“BASTA POCO PER UN SORRISO”

(A cura di Matilde Maisto) – E’ come un fiore sbocciato all’improvviso,  un soffio di   vento fresco e piacevole che mi ha accarezzato il viso, in  questa giornata assolata ed afosa, una gradita sorpresa scaturita da una visita effettuata dalla Psicologa Tania Parente e dalla dott.ssa Giovanna Scione, che inaspettatamente e senza alcun preavviso, hanno deciso di venire a casa per farmi una bellissima improvvisata. Immediato sulle mie labbra è comparso un radioso sorriso perché sono rimasta molto felice di vedere le mie carissime, giovani amiche.

Ed è proprio da questo mio sorriso che è nato il progetto “BASTA POCO PER UN SORRISO”  a cui prenderanno parte le associazioni: Fiore di Maggio con Presidente Giovanna Scione; la Onlus Don Lorenzo Milani con Presidente Tania Parente, Siamo Grazzanise con Presidente Dario Di Nardo e Letteratitudini, il sodalizio culturale curato da Matilde Maisto.

Il coordinamento del progetto avrà luogo in una struttura messa a disposizione del geometra Marcello Vaio, in Via Lauro – Grazzanise.

L’evento è ancora in itinere, ma l’idea è quella di  creare un punto di raccolta di articoli vari: indumenti – giocattoli – scarpe – borse ecc. da cui le persone possano attingere per le proprie necessità. Inoltre vi si potranno trovare dei bigliettini da 1 , 2, 3, 4, 5 euro, occorrenti per trovare presso bar o pizzerie un caffè, una pizza ecc. già pagata e solo da consumare.

L’idea ha una grande valenza sociale e culturale e certamente avrà anche un grande successo. Per questo motivo insieme abbiamo ricordato la poesia: “Valore di un sorriso”:

 Donare un sorriso
rende felice il cuore.
Arricchisce chi lo riceve
senza impoverire chi lo dona.

Non dura che un istante
ma il suo ricordo rimane a lungo.
Nessuno è così ricco
da poterne far a meno
nè così povero da non poterlo donare.

Il sorriso crea gioia in famiglia,
dà sostegno nel lavoro
ed è segno tangibile di amicizia.
Un sorriso dona sollievo a chi è stanco,
rinnova il coraggio nelle prove
e nella tristezza è medicina.

E se poi incontri chi non te lo offre,
sii generoso e porgigli il tuo:
nessuno ha tanto bisogno di un sorriso
come colui che non sa darlo.

Il sorriso non è soltanto una semplice espressione del volto umano, per quanto semplice e spontaneo possa essere, esso racchiude un’immensità di significati e di valori inestimabili che nessuno è mai riuscito a spiegare fino in fondo. Quel che è certo è che il sorriso è un meccanismo misterioso ma del tutto naturale, basti pensare ai bambini che pur non comprendendo ancora cosa accade intorno a loro, esprimono spontaneamente la propria gioia attraverso un sorriso, e la cosa più sorprendente è che questo accade anche per quei bambini che sono ciechi e sordi fin dalla nascita. Nessuno ha mai spiegato ad un bambino come si fa a sorridere, nessuno gli ha mai detto che quando sono felici devono alzare gli angoli della bocca in sù e mostrare i denti..eppure loro lo fanno!

La cosa più bella che puoi fare da oggi è cominciare a dare ad un sorriso il giusto valore che merita, non considerandolo più come una semplice e momentanea espressione del viso, ma come un grande dono che ricevi ogni volta che qualcuno te lo offre. Al tempo stesso non essere mai parsimonioso nel regalare il tuo sorriso alle persone che incontri, forse non lo sai, ma il sorriso ha un potere curativo  e in alcuni casi puoi davvero cambiargli la giornata.

Non c’è bisogno, infatti, di azioni eclatanti per cambiare il mondo, a volte basta un semplice sguardo accompagnato da un sorriso sincero per aprire il cuore delle persone, per dargli conforto e gioia, per non farle sentire sole.

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *