Beni Comuni

Alle Associazioni Capuane

Cari/e, in questi giorni leggo sui social e sulla stampa di alcuni importanti progetti che il Comune di Capua starebbe attivando con altre istituzioni nazionali, come ad esempio la restituzione alla città del castello di Carlo V, finora inaccessibile; inoltre si parla della Sala D’Armi  e del castello delle Pietre. Mi viene da fare un plauso a chi li sta seguendo. Ma nello stesso tempo mi viene da chiedere che sarebbe necessario avviare un confronto per una partecipazione e gestione condivisa di tali beni comuni anche delle forze del terzo settore, del mondo del sapere e della conoscenza.Non si può continuare a parlare di tali rilevanti progetti solo in base a degli annunci dei vari assessori. Bisogna andare nel concreto, sottoporre e far conoscere i contenuti ed i protagonisti di queste progettualità.A tal fine rinnoviamo la richiesta al sindaco di avviare un confronto pubblico, anche in riferimento ad altre questioni aperte: come il contratto di fiume ed il Museo Campano. In attesa di un riscontro, cordiali saluti.Pasquale Ioriole Piazze del Sapere

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *