Bilancio, approvato lo schema previsionale 2021-2023.

COMUNE DI SANTA MARIA A VICO

L’Assessore alle Finanze, Michele Nuzzo: “Una scommessa per il futuro”. Tra le priorità interventi in sostegno delle famiglie, delle imprese e delle scuole.

Famiglie, imprese, ambiente, scuola, viabilità, nuove  infrastrutture  le priorità da cui ripartire per progettare il futuro. Un impegno fondamentale per la Giunta Comunale guidata dal sindaco Andrea Pirozzi che, nonostante le difficoltà legate alla crisi sanitaria, ha dimostrato, ancora una volta, grande attenzione per la comunità nell’approvare tempestivamente lo schema schema previsionale di Bilancio 2021-2023.

Oggi la discussione del documento finanziario in Commissione Bilancio presieduta dall’avvocato Michele Nuzzo, Assessore al Bilancio e Finanze, di cui fanno parte, per la maggioranza, l’Avvocato Marcantonio Ferrara,  l’Avvocato Giuseppe Nuzzo e l’Avvocato Tiziana Pascarella mentre per la minoranza l’Avvocato Igino Nuzzo e Cesare Piscitelli.

Confermate le misure di sostegno economico per tutte le famiglie in difficoltà e anche per le imprese che, a causa delle chiusure forzate per via dell’emergenza sanitaria, hanno subito importanti perdite economiche. “Non potevamo – ha spiegato l’Assessore delegato, l’Avvocato Michele Nuzzo – voltarci dall’altra parte. Abbiamo compiuto uno sforzo considerevole ma necessario perché nessuno possa sentirsi isolato in questo momento così difficile”. Parte delle risorse saranno destinate per lavori di manutenzione in generale che interesseranno in modo particolare gli edifici scolastici.

Oltre al documento finanziario sono state approvate anche le delibere di determinazione delle aliquote e tariffe, del Piano Triennale delle Opere Pubbliche, del fabbisogno del personale e del documento unico di programmazione. In merito al fabbisogno del personale sono state gettate le prime basi per un rinnovamento della macchina amministrativa che prevede il potenziamento degli uffici.

“E’ stato certamente un lavoro complesso – ci tiene a precisare l’Assessore Nuzzo – dal momento che ci siamo ritrovati a fare i conti con importanti tagli dei trasferimenti agli enti locali e con fondi vincolati. Ma nonostante tutto siamo riusciti a venirne fuori con una proposta di Bilancio che, in sintesi, è ispirata alla massima prudenza ma, allo stesso tempo, punta al rispetto dell’impegno assunto con la cittadinanza. Un piano di azioni concrete finalizzate a garantire la  qualità  dei  servizi  forniti  alla  cittadinanza e la riqualificazione del territorio”.

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *