BRUCELLOSI, ZINZI: “DE LUCA SBUGIARDA IL CANDIDATO DEL PD, ALLEVATORI PRESI IN GIRO”.



“Quanto accaduto oggi conferma l’inaffidabilità e il reale peso del Pd sul territorio casertano. Dopo gli annunci trionfalistici del candidato alla Camera del Partito Democratico relativi alla riunione tra il presidente De Luca e gli allevatori sull’emergenza brucellosi, oggi apprendiamo che il governatore ha rifiutato di ascoltare ‘la piazza’ che manifesta da mesi ed è rimasto chiuso nel palazzo convocando solo i sindaci, annunciando loro la volontà di andare avanti con il piano approvato. Un atteggiamento irresponsabile che rischia di soffiare sul fuoco di una protesta legittima portata avanti da padri di famiglia che in questa emergenza rischiano di perdere il lavoro di una vita. Anche in piena campagna elettorale, nonostante l’apertura manifestata in diretta facebook, il presidente De Luca è riuscito nell’impresa di tirare diritto per la sua strada sbugiardando i suoi. Vicinanza agli allevatori snobbati da un centrosinistra senza vergogna capace di qualsiasi promessa – a vuoto – pur di racimolare qualche voto”. Così Gianpiero Zinzi, capogruppo Lega Salvini Campania in Consiglio regionale e candidato alla Camera nel collegio plurinominale di Campania 2.

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *