BUON LUNEDI’.

BUONA GIORNATA CON UN DIPINO DI PAUL GAUGUIN INERENTE LA NATIVITA’ NELLA STORIA DELL’ARTE.

Paul Gauguin LA NASCITA DI CRISTO, FIGLIO DI DIO,1896 Monaco di Baviera, Neue Pinakothek

Gauguin rappresenta la Natività in un ambiente polinesiano: Maria dorme distesa su di un letto in primo piano e l’abito è sostituito da un pareo. Intorno al suo capo, contro il cuscino, si nota una aureola chiara.

Anche Gesù Bambino dorme sereno, nelle braccia di una donna e intorno al suo piccolo capo si trova una aureola chiara. A destra sul fondo della stanza è raffigurata una piccola stalla con una mangiatoia, il bue e l’asino.

Gauguin riprende, illustrando le due donne in secondo piano, il racconto del vangelo apocrifo di Pseudo- Matteo dove si descrive la presenza di due levatrici, Zebel e Maria Salomè nella Natività di Gesù.

(1)La Legenda Aurea, testo agiografico scritto da Jacopo da Varagine nella seconda metà del 1200, è un’opera molto importante della letteratura cristiana al quale si sono riferiti gli artisti, dal Medioevo sino al Rinascimento, per illustrare la storia sacra.

See all (56)

9

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *