Buon Venerdì

Buona giornata con lo splendore del foliage autunnale

Se nell’immaginario comune l’autunno è la stagione della decadenza, dove gli alberi si spogliano del loro fogliame dopo un’estate sgargiante, ricca di colori e profumi, é altrettanto vero che l’autunno è un momento di rinascita dove si raccolgono i frutti di molti lavori portati avanti con fatica nei mesi precedenti: la vendemmia per esempio, o alla raccolta delle olive, attività tanto sentite sulle nostre colline.

Questa è la stagione in cui passeggiando in un bosco, in un vivaio o anche in un parco cittadino è quasi impossibile restare indifferenti allo spettacolo del foliage, le mille sfumature di colori che assumono le foglie degli alberi, come anche a quel profumo di piante misto alla rugiada mattutina, rinvigorito dalle piogge tipiche del periodo.

Muschi e foglie riescono a restituirci tutte le possibili sfumature della terra, dalle tonalità brillanti a quelle più scure, toccando gradazioni inclini al giallo, all’arancio e al rosso. Il paesaggio sembra infuocato e irradia tutta la sua bellezza come una calda carezza come ad incarnare la maturità della natura, che di li a poco inizierà a spengersi con l’arrivo dell’inverno.

Giallo delle betulle e delle viti, rosso in un’infinità di sfumature degli aceri, l’arancio dei faggi, l’oro del gingko biloba

Se l’autunno fosse una persona la si potrebbe certamente definire orgogliosa, decisa e forse a tratti arrogante tanto esplode con forza nei suoi colori. Ed è innegabile che molti di noi in vivaio l’attendano con un senso di gioia mista a malinconia: è quel momento in cui è necessario pensare al futuro, il momento in cui gli alberi da frutto vanno messi a dimora (lo stato di riposo vegetativo in cui si trovano è perfetto), affinché siano forti al punto giusto la prossima primavera. 

Se è vero che per rendersi conto del cambiamento che l’autunno innesca basta fare una passeggiata nei nostri boschi, nei vivai o semplicemente nei parchi, ci sono luoghi in cui il cosiddetto foliage autunnale lascia letteralmente senza fiato, tanto è uno spettacolo della natura, emozionante e suggestivo.

Nel Nord America già da molti anni è nata la moda di fare vere e propri viaggi alla scoperta dei luoghi più belli dove godere del cambio di stagione e di fogliame negli alberi, e recentemente si è diffusa anche in Italia. Sempre più persone mostrano una particolare sensibilità e apprezzamento per l’autunno e il foliage, tanto da dedicargli visite organizzate.

In Toscana luogo privilegiato è lo stupendo parco delle foreste casentinesi e per restare in italia anche il Trentino e l’Alto Adige offrono luoghi incredibili come la Val di Funes, la Val di Non o il parco naturale di Adamello Brenta.

Tutti pronti quindi ad un piccolo tour foliage in giro per l’Italia, o una semplice passeggiata nei nostri boschi!

Related posts

Buon Martedì
LIFESTYLE

Buon Martedì

Settembre 17, 2019

Buon Sabato
LIFESTYLE

Buon Sabato

Dicembre 1, 2018

Buon Lunedì
Arte

Buon Lunedì

Maggio 10, 2021

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *