Buon Venerdì da Bogotà

Buona giornata con i saluti da:

Bogotà Colombia

Il fascino indimenticabile di Bogotà, capitale della Colombia

Immergiti nella vibrante atmosfera di Bogotà con i nostri tour in Colombia

Capitale della Colombia e del dipartimento di Cundinamarca, centro finanziario e politicola piazza Bolivar di Bogotà in Colombia del paese, Bogotà, con le sue numerose chiese in stile ispanico-moresco, il quartiere coloniale della Candelaria, i suoi eccellenti musei, i numerosi eventi culturali e la vibrante vita notturna, attrae ogni anno sempre più visitatori.

Fondata ufficialmente nel 1538 dallo spagnolo Gonzalo Jiménez de Quesada, la città di Bogota’ fu anche capitale (dal 1819 al 1831) della Grande Colombia, allora comprendente i territori di Venezuela, Ecuador e Panama.

edificio in stile coloniale a Bogotà in ColombiaEdificata su di un suggestivo altipiano a 2640 m slm, su di un’area anticamente occupata da un lago, la città è una delle capitali più alte del mondo.

Piazza Bolivar è il cuore della città antica al centro della quale si staglia la statua in bronzo del rivoluzionario venezuelano Simon Bolivar. La piazza (anticamente un grande mercato dove i campesinos venivano a venere i loro prodotti) è contornata da importanti edifici: la Catedral Primada, il Palazzo di Giustizia, il Capitolio Nacional e il Palazzo Arcivescovile.

quartiere della Candelaria Bogotà Colombia

A est della piazza si estende l’affascinante quartiere coloniale della Candelaria, centro turistico e culturale della città, con le sue strade e i suoi vicoli in salita molto pittoreschi, i tipici caffè e le numerose attività culturali.

Il quartiere ospita due dei musei fra i più importanti di tutto il paese: la fondazione Botero e il museo dell’oro con oltre 30.000 manufatti d’arte pre-colombiana.

La città offre un’intensa vita notturna con una inesauribile varietà di ristoranti, bar e club dove assaggiare eccellenti piatti di cucina tradizionale e ascoltare ottima musica caraibica in un’atmosfera informale e bohème.

 

Dopo tanti anni passati nell’ombra Bogotà, la capitale della Colombia, ritrova la luce per la felicità dei viaggiatori e dei cittadini del mondo!

 

Dall’alto dei suoi 2600 metri, a ridosso delle terre dello Llanos, la raffinata capitale andina della Colombia, mostra orgogliosa i suoi tesori e il suo rinato dinamismo culturale. Fondata nel 1538 dal conquistador spagnolo Gonzalo Jiménez de Quesada nelle vicinanze di Bacatà, città principale del gruppo indigeno dei Chibcha, uno dei popoli precolombiani più evoluti. I Bogotanos sono così fieri delle loro origini che potreste addirittura sentirli pronunciare la parola «Chibcha» invece di «Cheese» mentre si stanno facendo immortalare in una foto!

È giunto il momento di sfatare i pregiudizi della Colombia quale luogo pericoloso e di aprirsi alla bellezza del suo centro storico coloniale, La Candelaria, e dei suoi musei di grande fama internazionale, come il Museo Del Oro e la Fondazione Botero.

A Bogotà sono tantissimi i parchi urbani e più di 300 km di piste ciclabili, anche se i colombiani sembrano preferire la macchina come mezzo di spostamento! Avete mai sentito parlare del Trancón, il mostruoso traffico che nelle ore di punta ingorga la città? Per fortuna da un paio di anni a questa parte con “Pico y Placa” la situazione è migliorata. No, non sono due supereroi né due protagonisti di un cartone animato (come potrebbe sembrare dal nome) ma si tratta di una politica di restrizione della circolazione che permette il passaggio delle auto a seconda dell’ultimo numero della targa (pari o dispari).

Comunque il modo migliore per entrare in contatto con i Bogotanos non è sicuramente quello di immergersi nel traffico, meglio sedersi in un caffè letterario per scambiare due chiacchiere mentre si gusta un cafè tinto o un canelazo, bevanda calda a base di aguardiente, zucchero di canna, cannella e limone.

Bogotà non è semplicemente una porta di ingresso per la Colombia, ma è una tappa obbligatoria, un vero e proprio gioiello. La ricchezza culturale della città, la cordialità dei suoi abitanti e la bellezza dei suoi dintorni sono solo un assaggio di questo El Dorado tutto da scoprire.

 

ALCUNE FOTO DI BOGOTA’:

 

4

5

6

7

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *