Cambia – menti: parte da San Leucio la rivoluzione di Ciccio Vitiello 

Aprirà a San Leucio il 29 maggio il nuovo locale di Ciccio Vitiello “Cambia – menti” una rivoluzione, un vero e proprio inno all’evoluzione. Protagonista della nuova location sarà, come sempre, il suo inconfondibile impasto: gustoso, morbido, ricco di consistenze e diverso nelle forme. Da Tuoro a San Leucio con una distanza che non va misurata in km ma in passi, quelli che Ciccio ha compiuto, con dedizione e coraggio, negli ultimi anni.

A fare da sfondo saranno i fiori di Noviello che, in partnership con Ciccio, riserverà un’area del locale a delle creazioni realizzate ad hoc per la clientela, tutto arredo acquistabile anche al momento!

Libera evoluzione, libera interpretazione, ma libere anche le forme, le stesse che abbiamo visto in giro per la città in questi giorni, 6×3 che preannunciano una rivoluzione, appunto, dei Cambia- Menti!

Un turbinio di novità, dunque, avvolge Ciccio che, con la sua solita determinazione e umiltà ha scelto di affrontare questa rivoluzione del suo lavoro e della sua persona con un cambio di location ma non di rotta. Quel ragazzo 18enne partito da Tuoro inaugurando una pizzeria che portava il suo nome, ne ha fatta di strada, e pasto dopo impasto è arrivato ad acquisire consapevolezza di ciò che vuole comunicare. D’altronde la crescita comporta un distacco, un allontanamento, appunto da casa Vitiello.

Rivoluzione di cotture e consistenze, rivoluzione di spazi con uno sguardo più artistico caratterizzato anche da musica un aspetto eco-sostenibile che per Ciccio non deve mai mancare essendo lui in prima persona un ambientalista.

Sinergia e virtuosismo nella sostenibilità ambientale attraverso sun progetto di ecosostenibilità a 360gradi: dall’eliminazione del forno a legna al packaging fatto con materiale riciclabile, dall’ambiente plastic free al contenitore per la pizza d’asporto, la novità infatti sta anche in questo, riportando il cartone al locale, il cliente verrà premiato con uno sconto!

“Vivere bene o cercare di vivere. Fare il meno male possibile e non essere il migliore. Non avere paura di perdere. Così -ha spiegato Ciccio – canta Vasco in Cambia -menti ed è questo il mood che accompagna la mia scelta. Non pretendo di essere il migliore, pretendo di trasmettere alla mia clientela la mia persona attraverso le mie pizze: la mia passione!”

Il progetto Cambia – menti è per Ciccio un vero e proprio ridimensionamento, curare quanto più possibile il cliente che si siede al tavolo facendo in modo che quella serata diventi indimenticabile.

Il ribelle è uno che vive in accordo con la sua luce interiore, e si muove in base alla propria intelligenza. Crea il suo sentiero man mano che lo percorre, non segue le masse sull’autostrada. Vive una vita pericolosa, ma una vita che non è pericolosa, non è vita affatto.

Con preghiera di cortese pubblicazione e radio-tele-web-diffusione. I giornalisti che volessero richiedere foto in formato jpeg o contattare l’ufficio stampa per ogni altra informazione possono rispondere a questa e-mail.

L’Ufficio Stampa

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *