CAMORRA A CASERTA – Arrestato il sindaco Del Gaudio e Polverino. Richiesta d’arresto per Sarro

Caserta – Una decina di arresti eccellenti sono stati eseguiti questa notte dai carabinieri del Ros che hanno ammanettato e portato in carcere il sindaco (sfiduciato) di Caserta Pio Del Gaudio, l’ex consigliere regionaleAngelo Polverino (riferimento politico di Del Gaudio) ed altri imprenditori. Richiesta d’arresto anche per il deputato di Piedimonte Carlo Sarro, attuale commissario provinciale di Forza Italia. Le accuse vanno dall’associazione mafiosa alla corruzione, passando per l’intestazione fittizia di beni alla turbata liberta’ degli incanti e finanziamenti illeciti a partiti politici. Sono stati sequestrati anche beni per 11 milioni di euro. Le indagini dei Ros hanno svelato una serie di false denunce per estorsioni presentata da imprenditori contro il boss Michele Zagaria per ottenere una rigenerazione degli impresari in odore di camorra; un diffuso sistema di corruzione all’interno degli Enti che gestisco i servizi idrici della Regione Campania: l’elargizione di illeciti finanziamenti ad esponenti politici locali; la dispersione di materiale informativo rivenuto nel bunker di Michele Zagaria il giorno della sua cattura ed il suo successivo passaggio di mano in favore di esponenti del clan. Arrestati anche Luciano Licenza, Piccolo, l’imprenditore Fontana e l’ex parlamentare Tommaso Barbato.

Fonte: Noi Caserta

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *