Campionato interregionale di combattimento Cadetti A e B: oro per Giuseppe Caputo e Alessandro Shurdak

TEVEROLA. Un altro grande traguardo raggiunto. Alla fase finale del campionato interregionale di Combattimento, Cadetti A e B, che si è tenuta domenica 16 ottobre presso il Palaevangelisti di Pian di Massiano, a Perugia, le promesse del taekwondo, Giuseppe Caputo ed Alessandro Shurdak, hanno conquistato l’oro.

Successi che li lanciano sempre di più sul palcoscenico nazionale della disciplina. Giuseppe è salito sul gradino più alto del podio ambito dai 400 partecipanti, in virtù dei due incontri vinti. Il primo è stato conquistato con un KO tecnico, secondo con un netto 6 a 2. Per il figlio d’arte è il secondo oro conseguito in tornei di pesio, dopo quello ottenuto lo scorso luglio al 1st International Cup Taekwondo WTF di Catania.

Bis dorato anche per Alessandro Shurdak, il quale si è imposto con un perentorio 17 a 5. L’altra medaglia da primo posto l’ha conseguita a Brescia, a fine gennaio, in occasione della competizione ”Insubria Cup”; successivamente l’atleta si è aggiudicato anche un argento alle interregionali di Riccione del 14 e 15 maggio.

 “Si tratta di un risultato che premia il grande impegno profuso in fase di preparazione da entrambi – dice il Maestro Gaetano Caputo -. Sono settimane che, con grande dedizione, affrontano gli allenamenti e sono felice del fatto che il tappeto li ripaghi. La crescita può essere solo figlia di un lavoro meticoloso”.

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *