CANCELLO ED ARNONE: AVV. AMBROSCA, LETTERA APERTA AI CITTADINI

(Cancello ed Arnone – Elisa Cacciapuoti) Qui di seguito l’invito dell’avv. Raffaele Ambrosca, candidato a sindaco con la lista “La Scelta” nelle prossime elezioni amministrative del 2018, rivolto a tutti i cittadini per coinvolgerli, in prima persona, nella gestione della <cosa pubblica> e concorrere alla ripresa socio-culturale di Cancello ed Arnone:

“Cari concittadini,
è forte il mio proponimento di contribuire alla crescita socio-culturale della nostra Comunità, seppure in una fase fortemente connotata dalla oramai imminente tornata elettorale amministrativa.

Vieppiù in evidenza, in questo momento, viene l’esigenza di affrancarci da stereotipi che, per troppo tempo, hanno ingenerato una cultura dei rapporti sociali pervasa da gratuite e sterili ostilità che, in nulla, contribuiscono ad irrobustire quei sentimenti di stima, di sincera amicizia, garbo e correttezza di cui abbisognano i nostri rapporti interpersonali.

Auspico una nuova fase delle relazioni sociali e sono convinto che una delle strade da intraprendere, per raggiungere siffatto obiettivo, sia la formazione di un Organismo Tecnico di Consultazione che costituisca il centro propulsore da cui profanino riflessioni e comportamenti che sappiano affermare, oltre ogni barriera, il primato dell’etica e della nobiltà d’animo quale imprescindibile ed irrinunciabile dotazione generazionale.

Nondimeno, l’organismo nascituro, vorrà discettare sulle dinamiche, le tensioni e le problematiche del nostro tempo e della nostra comunità, nel tentativo di suggerire ed approcciare le migliori soluzioni, le più adeguate, per chi è chiamato all’esercizio di governo dal mandato popolare.

Una sorta di laboratorio sperimentale cui, confido, Tu ed altri valorosi vogliate assicurare un serio e proficuo impegno.

Mi, pregio, allora, invitarTi all’incontro che mi onoro fissare per il giorno 18 Giugno 2017 ore 10:30 presso il bar “Il Circolino”.

Grato, ed in attesa, Ti saluto

Cordialmente.”

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *