Cantaconvitto e Lettera del Rettore prof. Michele Vigliotti in vista della chiusura dell’anno Scolastico del Convitto Nazionale “Giordano Bruno” di Maddaloni.

 5

MADDALONI (Caserta) – in questi giorni il Rettore del Convitto Nazionale “Giordano Bruno” di Maddaloni ha reso noto le date della programmazione degli eventi di fine hanno e ha condiviso una lettera che parla di Vincenzo, un suo studente, uno studente del Convitto Nazionale di Maddaloni, uno Studente di Maddaloni da cui c’è da apprendere.
Andiamo in ordine. Il Rettore, elencando le manifestazioni che si sono svolte, si stanno svolgendo e si svolgeranno nell’ambito dei saggi di fine anno, CantaConvitto, per gli indirizzi afferenti l’Istituto comprensivo della stessa istituzione scolastica, ovvero la Scuola Primaria e la Scuola Media – Scuola Secondaria di primo Gradi, ha reso noti i nomi dei protagonisti a cui ha espresso piena soddisfazione.
Con l’occasione ha reso noto anche della rappresentazione, degli alunni del Liceo Classico, commedia di Shakespear dal titolo “un sogno di una notte di mezza estate” che sarà rappresentata nel Chiostro del Convitto il giorno 10 giugno e poi replicata per i genitori e parenti.
In occasione della programmazione il Rettore, prof. Michele Vigliotti, ha aggiunto: “è stato un anno difficile ma carico di soddisfazioni: stiamo crescendo in maniera esponenziale e questo comporta certo qualche problema di convivenza tra allievi più calmi, ed altri più vivaci, ma le maestre e le prof.sse delle medie hanno finito per prendere le misure a tutti. Il prossimo anno crescerà anche il numero dei semiconvittori. Credo che sia una conferma della bontà della nostra offerta formativa. Un grazie grande va al’opera dei miei collaboratori, la maestra Santangelo per la primaria e il prof. Pascarella per le medie”.
Circa la seconda notizia, quella della Lettera, si riporta la stessa:

“Vincenzo F. è un bel ragazzo, paffuto biondo e con gli occhi chiari. Al Convitto c’è praticamente nato; frequenta infatti dalla prima elementare, ed oggi è in seconda media.
Iperattivo, vivacissimo, seguito da una insegnante di sostegno, V. in questi ultimi due anni è migliorato tantissimo sia nei risultati scolastici che nei rapporti umani. Merito di docenti che gli hanno dato i tesori della loro esperienza ed umanità (voglio nominare la prof.ssa Oliva, Zaza e l’insegnante di sostegno Salvetti).
Messo a proprio agio Vincenzo ha estrinsecato una dote eccezionale: è un decoratore di mattonelle straordinario. Forse nel suo DNA sono risorti i geni degli antichi “FAIENZARI” i pignatari e ceramisti maddalonesi dei secoli andati, sta di fatto che il ragazzo ha prodotto delle mattonelle decorate geometricamente con bellissime composizioni e colori. Quando è venuto a mostrarmene alcune, io gli ho subito detto:” Vincé ma tu devi fare una mostra e, se vuoi, vendere anche a professori e compagni queste tue composizioni!” Detto fatto Vincenzo ha piazzato un tavolino nel salone monumentale, aiutato dalle sue docenti, e in pochissimo tempo, mentre le classi dei compagni salivano per ammirare le mattonelle, il ragazzo le ha vendute tutte, ricavandone un bel gruzzoletto.
Ma il bello viene proprio qui.
Vincenzo è venuto in presidenza con questi soldi e mi ha chiesto se potevo conservarglieli, perché doveva ancora riscuotere qualcosa. Io gli ho detto che poteva prendersene una parte e donare il resto a qualche famiglia povera.
Vincenzo mi ha guardato con quei suoi occhioni e mi ha detto “Rettore, questi soldi li voglio dare tutti ai poveri; io ho una mamma, una nonna che mi vogliono bene, non sono povero; ci sono tanti che hanno bisogno; voi ce lo insegnate!”
E così, mentre al Rettore scendeva una lagrimuccia, i soldi di Vincenzo sono finiti nella somma che i ragazzi delle Medie stanno raccogliendo per inviarli a “SAVE THE CHILDREN”, che un bellissimo video costruito dai docenti della 2E ha fatto conoscere loro”.

Sempre in questi giorni sono stati pubblicati i due periodici del Convitto Nazionale “Giordano Bruno” di Maddaloni ovvero “L’Eco del Bruno” e “Eroici Furori” che rappresentano un valido strumento di comunicazione tra scuola e famiglie degli studenti su quelle che sono le esperienze scolastiche ed extracurriculari della Istituzione Scolastica Maddalonese.
Per maggiori informazioni sulle attività del Convitto Nazionale “Giordano Bruno”, sito Via San Francesco D’Assisi, 119 a Maddaloni (CE) è possibile contattare la segreteria al numero 0823-434918 oppure consultare il portale dedicato http://www.cngb.it.

Caserta, lì 7 giugno 2015

 

1
4
3

6

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *