Capodrise, con il progetto “Estate ragazzi” Crescente manda 50 bambini in piscina

 6

CAPODRISE. «In giunta, su proposta dell’assessore alle politiche sociali Giusy Pero, abbiamo approvato il progetto “Estate ragazzi 2016”. Dal 25 al 29 luglio, 50 bambini, dai 7 agli 11 anni, potranno andare in piscina a “L’Oasi del sol”, ad Alvignano». Lo annuncia Angelo Crescente dalla sua fan page di Facebook (“Angelo Crescente Sindaco”). I genitori interessati possono presentare la domanda al Comune, entro le 12.00 del 20 luglio. Il progetto prevede il trasporto e l’ingresso, dalle 10 alle 16, al parco aquatico, dotato di piscina per bambini, acquascivoli e giochi d’acqua. «Ringrazio il presidente del consiglio Tommaso Fattopace – dichiara Crescente –, che ha contribuito all’organizzazione, e i volontari dell’Azione cattolica di Capodrise, che presteranno assistenza ai bambini sia durante il trasporto che durante le attività di balneazione». Le informazioni e la domanda per partecipare si trovano sul portale www.comune.capodrise.caserta.it. Come tutti i servizi a domanda individuale, la legge prevede che gli iscritti coprano una piccola quota delle spese sostenute dall’amministrazione comunale. «L’“Estate ragazzi 2016” – rivela Crescente – rientra nelle attività del “Campus estivo”, promesso in campagna elettorale. L’anno prossimo faremo di più e meglio, ma ci tenevano a dare qual che giorno di sollievo anche ai genitori che lavorano e che non hanno un intorno familiare cui affidare i figli nei periodi in cui la scuola è chiusa».

 

Capodrise, 12 luglio 2016

 

Ufficio stampa e comunicazione

#PattoPerCapodrise

 

7

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *