Caserta. Brancaccio nominato coordinatore del gruppo comunale dei volontari della Protezione Civile

Il sindaco di Caserta, Carlo Marino ha nominato, con apposito decreto, l’ingegnere Francesco Brancaccio coordinatore del gruppo comunale dei volontari della Protezione Civile. La nomina è stata conferita alla presenza dell’assessore alla Protezione Civile Massimiliano Marzo e del consigliere comunale Gianluca Iannucci. “Pragmatismo e spirito di servizio saranno al centro della mia azione, affinché vengano attuate attività volte a tutelare la vita, l’integrità fisica, l’ambiente e i beni della nostra amata città – afferma Francesco Brancaccio – Ringrazio il sindaco Carlo Marino per la fiducia accordatami, ho accettato con grande orgoglio e responsabilità l’incarico, con l’obiettivo di riaffermare sempre più i valori fondanti del volontariato di Protezione Civile. A Caserta costituiremo un gruppo di donne ed uomini impegnati in prima linea per prevenire e soccorrere la nostra comunità in caso di necessità, consapevoli di mettere a servizio della città il proprio tempo e le proprie competenze. Ringrazio altresì il consigliere comunale Gianluca Iannucci per la vicinanza dimostratami e l’assessore Massimiliano Marzo, sicuro di poter svolgere insieme un importante lavoro per la città di Caserta”. “Il primo passo sarà quello della riorganizzazione del gruppo dei volontari della Protezione Civile, con la realizzazione di una nuova sede che consenta di espletare al meglio il servizio – aggiunge l’assessore Massimiliano Marzo – L’intenzione è di implementare il gruppo dei volontari, spingendo in alto il numero di iscrizioni. Al contempo punteremo sulla formazione dei nostri volontari con corsi in grado di rilasciare anche crediti formativi spendibili in concorsi pubblici. In più lavoreremo per avere una rappresentanza di volontari in ogni frazione della nostra città, in ottica di una maggiore operatività e risposta immediata alle esigenze. Per rendere il servizio efficace ed efficiente sarà fondamentale interfacciarsi con la Regione Campania per intercettare progetti e finanziamenti che consentano di avere in dotazione vestiario, attrezzature e mezzi utili per il gruppo dei volontari”.

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *