Caserta, Premi Coni 2014, anche l’equitazione nel firmamento dello sport casertano

Caserta, Premi Coni 2014, anche l’equitazione nel firmamento dello sport casertano

CASERTA – Il clima natalizio a dare ulteriore lustro alle stelle dello sport casertano e l’Inno di Mameli ad aprire le danze. Si è svolta ieri presso la Sala Consiliare della Provincia di Caserta la tradizionale cerimonia di consegna dei premi agli sportivi che si sono distinti nel corso dell’anno 2014 a Caserta. Un evento, organizzato dal Comitato Regionale Campania del CONI (Comitato Olimpico Nazionale Italiano) di Caserta in collaborazione con la Provincia di Caserta, che ha visto celebrare molti nuovi campioni dello sport casertano consegnando loro Premi speciali, Stelle al merito, Palma al merito e medaglie al valore atletico. L’equitazione c’è. E c’è per la prima volta, tanto che Michele De Simone, delegato provinciale del Coni, ha puntualizzato: “uno sport nuovo per la provincia di Caserta”. Tra i riconoscimenti deliberati dal CONI di Caserta per il 2014 agli atleti che si sono distinti in questo anno che volge al termine, infatti, spicca il nome di Giuseppe Di Cerbo, dell’Asd Southern Ranch di San Tammaro.

Recentemente sul podio a Verona in occasione di Fieracavalli 2014, Giuseppe Di Cerbo ha trionfato nel Team Penning (disciplina della monta western) nella categoria “Futurity” con la squadra “Southern Ranch Marino Horses”. Una vittoria targata FITETrec-Ante (Federazione Italiana Turismo Equestre e Trec-Ante) che si va ad aggiungere a quella che lo vede fuoriclasse ancora imbattuto nelle ultime dieci edizioni del Campionato Regionale Campania, categoria Open. Ma Giuseppe Di Cerbo è soprattutto docente di monta western in Campania, istruttore 3° livello di Team Penning e Roping, giudice nazionale Pole Bending e Barrel Racing, Gimkana Western, Team Penning, Ranch Sorting e Ranch Roping. Vanta al suo attivo una prestigiosa vittoria al Campionato Europeo di Team Penning nel 1998 e al Campionato Italiano 2013.

Il riconoscimento dato a Giuseppe Di Cerbo, premiato dal componente del Consiglio Nazionale Coni Guglielmo Talento, ridà nuova linfa all’equitazione proprio quest’anno che il CONI compie i suoi primi 100 anni. Ed e proprio sfogliando il libro dedicato a questo anniversario importante che ci si imbatte in una bella parentesi tutta italiana dedicata allo sport equestre di Raimondo e Piero D’Inzeo, i più grandi cavalieri azzurri della storia.

Definito “un segno di vitalità per i tanti sportivi premiati”, questo evento ha visto sfilare sulla passerella di Corso Trieste grandi atleti che con sacrificio, ogni giorno, portano in alto il nome dello sport casertano.

LE DICHIARAZIONI

Michele De Simone, delegato del Coni provinciale: “Si chiude un anno eccezionale e di grande impegno per lo sport casertano. Siamo fieri che Caserta abbia ospitato il Trofeo Coni per festeggiare i cento anni della sua nascita, accogliendo per l’occasione personaggi illustri come per esempio il presidente nazionale Giovanni Malagò. Questa sera premieremo solo i campioni assoluti e ci auguriamo che questa grande nidiata di sportivi possa trionfare ai Giochi della XXXI Olimpiade che si terranno a Rio de Janeiro nel 2016”.

Domenico Zinzi, presidente della Provincia di Caserta: “Ancora una volta ci ritroviamo al tradizionale appuntamento del Coni che ci riunisce per fare il bilancio di un anno di attività sportive che a quanto pare sembra essere stato straordinario. Questa è l’occasione giusta per ricordare anche lo straordinario traguardo raggiunto con l’innaugurazione, presso Villa Vitrone, del Museo dello Sport”.

Cosimo Sibilia, presidente regionale del Coni: “Concludiamo con Caserta il giro delle 5 visite nei comitati provinciali per incoronare gli sportivi che si sono distinti nel 2014 e devo dire che questa provincia riserva sempre grande qualità e quantità di sportivi. Un grande onore per noi anche il fatto che la Campania è stata la regione pilota per il Trofeo Coni”.

 

Adele Consola

Giornalista freelance

Ordine dei Giornalisti della Campania N. 144519

Mail adeleconsola2@gmail.com

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *