Castellammare di Stabia 27 gennaio 2022, nell’anniversario del richiamo a Dio è stata commemorata la Regina Maria Josè di Savoia.

L’associazione Internazionale Regina Elena Odv, presente il delegato Rodolfo Armenio, commemora la Regina d’Italia nel 21esimo anniversario del richiamo a Dio. 
Nell’anniversario del suo richiamo a Dio, questa mattina a Castellammare di Stabia nella chiesa parrocchiale S. Maria dell’Arco è stata ricordata la Regina  Maria Josè Il Sacro Rito è stato presieduto da Mons. Francesco Paolo Soprano. Maria Josè del Belgio ha vissuto sempre in prima linea, affrontando le difficoltà della vita con dignità ed autentica regalità. Appassionata di storia, arte e musica, non limita le sue attività al campo culturale, ma s’inserisce a pieno titolo nella millenaria tradizione benefica sabauda, assistendo, nella più assoluta discrezione, moltissime persone bisognose. Coraggiosa e conscia delle responsabilità che derivano dal suo ruolo istituzionale, non esita a lasciare la Patria per assistere, in qualità di Crocerossina, i soldati italiani in Africa orientale, durante la vittoriosa campagna d’Etiopia. Tornata in Italia, prosegue nel suo impegno, in qualità d’Ispettrice Nazionale delle Infermiere della CRI. Madre affettuosa ed attenta, pur combattuta fra i suoi doveri di madre e le sue responsabilità di Principessa Ereditaria e poi di Regina, nell’interesse della continuità dinastica si trasferisce con i figli nella cara Valdieri poi a Sarre e in Svizzera nei difficili giorni della fine dell’estate del 1943. Regina generosa e vicina al popolo, pur nel breve spazio di poche settimane entra subito in sintonia con la Nazione. Sopportò l’esilio con grande dignità, dedicandosi agli studi, all’arte ed i più bisognosi. Come gli artisti ricchi di talento ma poveri di mezzi finanziari, che aiutò nei fatti con la creazione in esilio, nel 1959, del Premio Internazionale di Composizione Musicale Regina Maria José . Scrittrice storica di valore, fu eletta, unica donna, Accademica della Savoia. Per suo espresso volere venne sepolta nell’Abbazia di Altacomba in Alta Savoia accanto Re Umberto II. Su sua disposizione, ai funerali venne eseguito l’Inno Sardo e alcuni canti degli alpini. 

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *