Comparto consorzi rifiuti Campania: giornata di manifestazione fissata per il 2 Marzo.

3MILA DIPENDENTI SENZA STIPENDIO DA 20 MESI.

by GIOVANNA PAOLINO

Fissata per il giorno 2 marzo 2016 , presso la sede della Regione Campania, una giornata di manifestazione di tutto il comparto Consorzi Rifiuti Campania. Nonostante , dunque, le reiterate promesse rimane critica la vertenza tra i lavoratori dei Consorzi Rifiuti Campani e la Regione Campania targata Enzo De Luca.

Si tratta di una situazione molto drammatica a chi da oltre 3 anni non si riesce a trovare le giuste soluzioni e cio’ sia da parte delle Istituzioni sia da parte della Politica. Allo stato i dipendenti del Cub attendono ancora circa 20 od anche 30 stipendi arretrati.

” Questa problematica – osserva il Sindacalista Walter Celestino Cisl- ha ormai assunto un carattere di urgenza in un contesto anche di ordine pubblico e di civilta’ morale che deve essere garantito a tutela dei dipendenti che ormai sono allo stremo delle forze psico- economiche “.
I Sindacati, pertanto, considerato lo stallo della Politica Regionale e Nazionale hanno proclamato una giornata di manifestazione di tutto il comparto Consorzi Rifiuti Campani per il prossimo 2 marzo.

” E’ assurdo – conclude Walter Celestino – che in un momento economico cosi’ drammatico il governo Renzi pensi a risolvere il problema delle Unioni Civili e degli Immigrati dimenticando che circa 3mila dipendenti dei Consorzi Rifiuti Campani non possono piu’ allevare ed educare i propri figli per mancanza di possibilita’ economiche.”

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *