Comune vicino alle famiglie in difficoltà, rinnovata la convenzione con il Banco delle opere di Carità. L’assessore Di Puorto: vicini alle fasce deboli con atti concreti

«Vogliamo essere vicini al disagio sociale che è esploso con la pandemia attraverso atti concreti ed è per questo che abbiamo rinnovato la convenzione con il Banco delle Opere di Carità che consentirà, così come è successo nell’ultimo anno, di garantire un sostegno alimentare a diverse famiglie del nostro comune». E’ l’assessore Annamaria Di Puorto ad annunciare la pubblicazione del nuovo bando aperto per le famiglie di Cancello Arnone. «Nell’ultimo anno oltre centoventi famiglie sono state aiutate con un pacco alimentare in un momento storico terribile non solo per la nostra comunità – ha sottolineato – il Covid ha stravolto le vite di tutti e, per alcuni, anche garantire il cosiddetto ‘piatto a tavola’ poteva essere un problema. Con il sindaco Ambrosca e tutta l’amministrazione, ci siamo prodigati per mettere in campo progetti ed iniziative tese a non lasciare nessuno indietro». C’è tempo fino alle 12 del prossimo 16 febbraio per presentare la domanda. I cittadini devono compilare l’apposito modulo che si trova presso gli uffici comunali allegato il loro certificato Isee, il loro documento di identità e, in caso di presenza di disabili in famiglia, il tipo di disabilità. Possono essere ammessi alla graduatoria tutti coloro che hanno un Isee al di sotto dei 7500 euro. La graduatoria terrà conto del numero delle persone che compongono il nucleo familiare, del numero dei minori presenti, delle persone che hanno patologie particolari.

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *