Comunicato Stampa A.C. Ave Gratia Plena

PIEDIMONTE MATESE – In occasione della “Giornata Mondiale delle Missioni 2020”, l’Azione Cattolica Parrocchiale di Ave Gratia Plena ha annunciato che anche quest’anno garantirà l’aiuto economico annuale alla Missione della Congregazione Missionaria Sorelle di Santa Gemma Galgani in Congo che ha come referente Suor Olimpia Carfora. La Congregazione Missionaria delle Sorelle di S. Gemma Galgani ha come fine la perfezione della carità, cioè dell’amore di Dio e del prossimo, sia con i mezzi comuni della vita cristiana, sia professando i consigli evangelici, tornando allo spirito dei primi cristiani che per l’esercizio della carità erano riconosciuti come seguaci di Gesù. Nel celebrare questo mese missionario, ha ribadito Pietro Rossi Presidente dell’Azione Cattolica Parrocchiale di Ave Gratia Plena, non possiamo non tener conto anche, in modo significativo, del contesto storico che stiamo vivendo, con le fatiche e le sofferenze provocate dalla pandemia e con le conseguenze relazionali e sociali del lungo periodo di isolamento a cui siamo stati sottomessi. Ciò nonostante, ha concluso il Presidente dell’Azione Cattolica Pietro Rossi, continuando una pratica intrapresa già da alcuni anni dai miei predecessori, anche se tra mille difficoltà, la nostra Associazione sosterrà il Programma di inserimento sociale dei bambini di strada di Bukavu, provincia del Sud-Kivu, nella Repubblica Democratica del Congo. La creazione di questa opera è stata motivata dalla recrudescenza del vagabondaggio delle bambine vittime del degrado sociale, della miseria, della povertà e dal disfacimento del tessuto socioeconomico a Bukavu e nelle sue periferie. Celebrare la Giornata Missionaria Mondiale, come ci ricorda Papa Francesco, significa anche riaffermare come la preghiera, la riflessione e l’aiuto materiale delle nostre offerte sono opportunità per partecipare attivamente alla missione di Gesù nella sua Chiesa.


0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *