COMUNICATO STAMPA CONSIGLIERE REGIONALE SANTANGELO

«Un contributo straordinario di 500mila euro per il completamento della rete fognaria di via Baldina a Maddaloni: ringrazio i colleghi della maggioranza per aver approvato il mio emendamento al Def che consente di far arrivare dalla Regione risorse importanti per la nostra comunità». E’ soddisfatto il consigliere regionale Vincenzo Santangelo a margine dei lavori del consiglio regionale di oggi. «Abbiamo individuato queste somme nell’ambito di misure articolate che la Regione ha predisposto per interventi di riqualificazione urbana sui territori – ha sottolineato Santangelo – l’approvazione di oggi in Consiglio chiude un iter amministrativo complesso che ha visto prima la ratifica in commissione. Si tratta di un risultato che è stato possibile grazie al lavoro di squadra che è stato realizzato nell’interesse di Maddaloni da parte di tante persone. Ringrazio per la sinergia istituzionale il sindaco Andrea De Filippo, Giuseppe Lutri, Nunzio Caiazzo e i consiglieri comunali tutti, il consigliere provinciale Angelo Campolattano. Per raccogliere risultati importanti per il territorio c’è bisogno che tutti remino nella stessa direzione. Non è un mistero che la rete fognaria di Maddaloni vada migliorata ed ammodernata. Sfruttando le possibilità che ci ha offerto il bilancio regionale, sono riuscito a sbloccare per Maddaloni delle somme che ci consentiranno di completare interventi in una zona densamente popolata gettando le basi per superare nel breve periodo una criticità storica con cui è costretta a fare i conti la nostra città». Santangelo è soddisfatto dei lavori del consiglio non solo per quanto fatto per Maddaloni. «La manovra consentirà di dare respiro a diversi comuni della provincia da Mondragone a Grazzanise per i quali sono stati stanziati rispettivamente 500mila euro a testa per lavori di potenziamento dell’illuminazione della Domitiana e per il Ponte di Brezza, passando per il Comune di Caianello dove arriveranno centomila euro per la sistemazione della casa comunale – ha sottolineato Santangelo – con la misura che abbiamo approvato, la Regione consentirà di avviare interventi di miglioramento di tutta la rete stradale della Campania e di dare un segnale a settori che hanno subito più di tutti con la pandemia come il wedding e le fiere. Voglio anche sottolineare il contributo dato alla Protezione civile che, da quando è scoppiata la pandemia, non si è mai sottratta nello stare accanto alla popolazione in questo periodo di profonda difficoltà che il mondo intero, e quindi anche il nostro territorio, sta vivendo». Santangelo esprime grande soddisfazione anche per l’approvazione dell’emendamento sulla giustizia di prossimità. «I giudici di pace svolgono una funzione importantissima per la comunità e accolgono istanze di diversi avvocati – ha spiegato Santangelo – con la misura approvata oggi, andiamo a mitigare i costi per gli enti locali, offriamo certezze ai cittadini e agli avvocati impegnati. Allo stesso tempo preserviamo la permanenza di questi presidi di legalità sui territori che in provincia di Caserta alleggeriscono il carico di lavoro dei tribunali di Santa Maria e Napoli Nord in Comuni importanti come Arienzo, Aversa, Capua, Caserta, Maddaloni, Marcianise, Piedimonte Matese, Pignataro Maggiore, Santa Maria Capua Vetere, Sessa Aurunca e Teano».  

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *