Da Goffredo Palmerini: Grazie !!! e Auguri di Buon Natale!

Gentili e cari Amici direttori e operatori della Stampa, in Italia e all’estero,

desidero ringraziare, davvero di cuore, per l’attenzione, l’ospitalità e … la pazienza che riservate alla mia persona e ai contributi (articoli miei o di altre firme mio tramite)

che con assiduità invio, quasi giornalmente. E’ un servizio che faccio con passione, specie rivolto alle Comunità italiane nel mondo, alimentando attraverso le vostre testate
un “colloquio” continuo e regolare tra l’Italia dentro i confini e l’altra Italia, quella degli 80 milioni di Italiani e oriundi che vivono all’estero rendendo onore alla terra d’origine.
Mediamente ogni anno o poco più dei miei scritti e articoli – che molti tra voi avete magari accolto e pubblicato – opero una selezione. E con quanto scelto preparo il testo di un libro, che affido al mio editore per la composizione e la stampa. Certo, mi resta ancora molto lavoro da fare per arrivare al libro stampato, come la Persona che scrive la Prefazione, la scelta delle immagini a corredo degli argomenti, gli apparati in appendice (per esempio l’elenco aggiornato delle testate che dal 2007 mi hanno pubblicato, recensioni, indice dei nomi, ringraziamenti, ecc.), ma alla fine si arriva.
Come appunto anche quest’anno con Grand Tour a volo d’Aquila, uscito due settimane fa e presentato il 5 dicembre scorso a L’Aquila presso l’Aula magna del Gran Sasso Science Institute. Anche per questo risultato devo esservi grato, poiché è proprio grazie a questa collaborazione continua con voi e con i vostri giornali che s’alimenta lo stimolo diuturno alla scrittura nel raccontare fatti, eventi, personaggi, storie e viaggi – di un’Italia straordinariamente bella e della sua Gente positiva e orgogliosa del proprio Paese – da cui attingo poi il testo di un nuovo libro.
Tanto premesso, mi è gradito inviarvi in Pdf l’ultimo nato “Grand Tour a volo d’Aquila” che, come gli altri sette libri che l’hanno preceduto, sta avendo in Italia e all’estero una lusinghiera accoglienza, viste le prenotazioni che arrivano all’editore e alle maggiori agenzie di vendita on line. Chi nell’Elenco delle testate (in Appendice) dovesse rilevare  qualche imprecisione o incompletezza, cortesemente me lo segnali per poter emendare l’anno venturo nel prossimo libro, nondimeno le testate che non siano riportate nell’elenco, fornendo tutti i dati. Grazie ancora!
Infine, approssimandosi il Santo Natale – ma gli auguri li farò qualche giorno prima della Festività – scelgo come immagine augurale questo Presepe en plain air , realizzato nella Valleverde (a Paganica), nei pressi del Santuario d’Appari incastonato in un suggestivo caynon di rocce imponenti. Nella valle c’è la Statale che dall’Aquila conduce alla base della Funivia del Gran Sasso d’Italia e ancora, inerpicando la montagna, fino a Campo Imperatore, a circa 2.200 metri d’altitudine. Un’anteprima, dunque, di un Buon Natale!
Goffredo Palmerini

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *