Di Costanzo replica a De Siano e Russo: uniti si va ovunque, ma il partito non è una cosa che si cambia all’occorrenza

Il presidente della Provincia Angelo Di Costanzo precisa la sua posizione dopo le dichiarazioni degli onorevoli Paolo Russo e Domenico De Siano:

Certamente il centrodestra non si ricompatta, nascondendosi dietro liste civiche, ne tantomeno indossando come occasione vuole occhiali diversi, ma se è vero che molte persone non formano un gruppo solo se insieme, un gruppo è tale quando c’è unità di fini, di scopi, di intenti. Allora è giusto a mio avviso, compattare. In merito alla questione della mia elezione, è doveroso precisare che sono stato eletto per due volte sindaco dal popolo come sancito  dalla nostra carta costituzionale, consigliere provinciale per ben tre volte e consigliere regionale della Campania.

Le leggi non le definisco io e come me tanti altri eletti con lo stesso sistema.

Ad ogni buon conto sono sempre disponibile al dialogo e al confronto per il bene del mio partito e ricordo che uniti si possono raggiungere tutti gli obiettivi.

Angelo Di Costanzo, presidente della Provincia di Caserta

Caserta, 9 giugno

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *