El Estudiante, dal Festival di Locarno al Duel Village

Politica e università si intrecciano in questa opera prima Mercoledì 7 gennaio alle ore 21 in via Borsellino a Caserta

Il cineforum targato Duel Village e Caserta Film Lab riparte con il cinema argentino. Mercoledì 7 gennaio alle ore 21 riflettori accesi su ‘El Estudiante – Lo Studente’ , opera prima di Santiago Mitre vincitore del Premio Speciale della Giuria al Festival di Locarno nella Sezione ‘Cineasti del presente’. Il film racconta il risveglio politico di Roque, annoiato studente universitario di Buenos Aires che preferisce feste e amanti alle lezioni. Quando si innamorerà della giovane professoressa Paula, rimarrà coinvolto nell’ambiente attivista di cui la ragazza fa parte, ottenendo la fiducia di personaggi di rilievo all’interno della politica accademica, come il professor Avecedo. Insieme costruiranno la campagna elettorale per il nuovo rettorato. Un’opera che mira a iniettare nello spettatore una presa di coscienza sulla crisi della democrazia del mondo contemporaneo e che conquista anche per l’imparzialità dello sguardo registico che non giudica né prende posizioni. El Estudiante, presentato anche al Toronto Film Festival, ha ottenuto premi e menzioni speciali in numerose rassegne in tutto il mondo.

LA TRAMA
Roque Espinosa arriva a Buenos Aires per studiare all’Università. Tuttavia, presto si rende conto di non avere la vocazione per lo studio. Si dedica quindi a gironzolare per la facoltà ed a farsi degli amici. Paula, una professoressa dell’ateneo, lo introduce in politica. Roque inizia a partecipare alle riunioni del partito ed a relazionarsi con altri militanti. Così conosce Alberto Acevedo, un vecchio politico che, dalla sua cattedra, si dedica a creare i quadri del partito. Accanto a lui, Roque apprende i segreti della politica e diventa un dirigente studentesco.
IL TRAILER
https://www.youtube.com/watch?v=h0EzqjZTW7w

Prevendite attive al Duel Village

Per informazioni e contatti
339/3167253
ufficiostampaduelvillage@gmail.com
www.duelvillage.net

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *