Elezioni, Amato (Msn), felice della candidatura di Pascariello perché scoperchieremo il vaso di Pandora

SAN NICOLA LA STRADA – Giovedì scorso, approfittando anche delle festività della Santa Pasqua, il “vecchio” (politicamente parlando, da un trentennio in politica e con numerose consiliature in qualità di Sindaco, nonché di Presidente della Provincia, agli inizi degli anni ’90), avvocato Angelo Antonio Pascariello ha presentato ufficialmente la propria candidatura alle prossime amministrative di maggio e le due liste in appoggio. Con l’occasione è stato “rispolverato” anche il suo “vecchio” (giornalisticamente parlando) addetto stampa (dopo un’assenza di tre anni), segno della sua professionalità. Sulla ulteriore candidatura, la classe politica sannicolese e numerosi cittadini hanno espresso il proprio dissenso, ritenendo il decennio (2001-2011) di governo della Città da parte di Pascariello assolutamente negativo. In proposito si è espresso anche Giuseppe Amato, membro del direttivo del Movimento Strada Nuova. “Oggi si è avverato ciò che fino all’ultimo ho sperato che avvenisse: la candidatura ufficiale dell’avv. Pascariello. Ho letto le dichiarazioni fatte e sono combattuto tra un senso di incredulità ed un senso di vergogna. Come si può affermare che, nella sostanza, è il momento di non tirarsi indietro perché San Nicola la Strada è ferma?. Mi domando e le domando: ma chi l’ha fermata la Città ? Chi l’ha portata ad essere quello che è oggi? Chi l’ha distrutta? Chi l’ha paralizzata? Se non lei?” – è la risposta che si da Amato – “Ebbene, proprio per tutte queste ragioni, sono sinceramente felice di averla come avversario. Sarà bello confrontarsi, se lo farà, su tante tematiche e tanti vasi di Pandora che fino ad oggi sono rimasti sigillati ma che presto “scoperchieremo”. Buonanotte”.
Nunzio De Pinto

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *