Festa dei nonni, Marotta festeggia tre nonne centenarie

SAN NICOLA LA STRADA – Festeggiare nel corso della tradizionale “Festa dei nonni” tre “ragazze” ultracentenarie non è cosa che capita tutti i giorni, ma è successo a San Nicola la Strada dove domenica scorsa, 2 ottobre 2016, il Sindaco Vito Marotta ha reso omaggio a tre donne sannicolesi che hanno raggiunto la ragguardevole età di 100 anni, anzi una, in particolare è stata festeggiata per aver compiuto la bellezza di 102 anni. Ecco chi sono le festeggiate: Iole Guasco che ha compiuto il traguardo dei 102 anni, Marianna Cecere 100 anni e Michelina Feola anch’essa 100 anni. Dopo la Festa del Papà a marzo e la Festa della Mamma a maggio (per citarli in ordine cronologico), ecco che ottobre è invece il mese dedicato ad una delle figure familiari che sempre più assume un’importanza rilevante nella crescita dei più piccoli. Vito Marotta e la sua Giunta lo hanno festeggiato nel corso di una manifestazione che si è tenuta nel Salone Borbonico alle ore 17.30, durante il quale ci sono stati momenti canori. Nel suo intervento, nel corso del quale ha consegnato alla signora Iole Guasco una targa ricordo per i suoi 102 anni seguito da un rinfresco al quale hanno partecipato tutti i familiari della donna, ha affermato che “…..la festa dei Nonni è un momento speciale, un giorno per dire grazie a queste figure familiari che impreziosiscono l’infanzia di tantissimi bambini. I Nonni con l’esperienza di vita vissuta e con la loro saggezza fanno da collante fra vecchie e nuove generazioni, impartendo regole di convivenza, indispensabili per il buon crescere dei ragazzi e dei giovani. In una giornata di festa, come quella di oggi, è giusto ringraziarli per il loro significativo contributo e riconoscere, al tempo stesso, che la società contemporanea ha un debito nei confronti degli anziani che affrontano i disagi dell’età e di una condizione difficile, a volte infelice e tormentata. Insieme alla festa, dunque, è importante che questa giornata sia di stimolo e riflessione per un sempre più forte impegno collettivo affinché la società nel suo complesso esprima, con intelligenza e generosità il riconoscimento dovuto alla dignità e alla libertà dell’anziano”. Per le loro condizioni di salute, il primo cittadino si è poi portato presso le abitazioni delle signore Marianna Cecere e Michelina Feola dove ha portato il proprio caloroso saluto e quello dell’intera comunità sannicolese, augurando loro ogni bene.

Nunzio De Pinto

 

2

3

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *