Fiaccola della Pace: Il Sindaco Gravante firma il “Patto di Pace” . La Città riceve la nomina di “Città per la Pace del III Millennio”

 Dopo Santa Maria la Fossa, anche Grazzanise ha accolto il passaggio della Fiaccola della Pace, giunta alla sua II Edizione,  che ha l’obiettivo di inaugurare dopo 100 anni di guerre e di crimini contro l’umanità, l’Era della grande Pace. La manifestazione è stata organizzata dall’IAC “F. Gravante” presieduto dalla Dott.ssa Roberta Di Iorio, ovvero la scuola che ha siglato di recente il “Patto di Pace” ricevendo il titolo di “Scuola per la Pace”, in collaborazione con il Comune di Grazzanise e il Movimento Internazionale per la Pace III Millennio della provincia, e ha visto lo svolgimento di due momenti, sia nel capoluogo che nella frazione Brezza con la presenza dei responsabili delle tre istituzioni.
Presso la sede di Grazzanise dopo la prima tappa della frazione Brezza, è seguito un saggio di chitarra degli alunni della Scuola Media i quali hanno messo in mostra quanto appreso nel corso di musica. Quindi, è avvenuta l’accensione della “Fiaccola della Pace” la quale ha dato inizio alla Marcia che ha portato il corteo fino al Monumento ai Caduti dove si sono avuti gli interventi della DS, dott.sa Roberta di Iorio, del Sindaco, dott. Vito Gravante, e della Presidente  del Movimento per la Pace, prof.ssa Agnese Ginocchio. Al termine del saluto delle Istituzioni e della lettura dei forti e significativi messaggi di Pace declamati dagli alunni rivolti ai potenti della terra, ai quali hanno chiesto di fermare le guerre e di ascoltare le loro istanze, è avvenuta la cerimonia della Sigla del “Patto di Pace” tra il Sindaco Vito Gravante e la Presidente del Movimento per la Pace, con il quale il Comune ha ricevuto la nomina ufficiale di “Città della Pace” del III Millennio, e si è data quindi la lettura dell’ ”Impegno” di Pace da seguire durante il percorso iniziato. La messa a dimora dell’”Albero della Pace” monumento vivo da coltivare e custodire con le azioni quotidiane, dedicato a tutti i caduti delle guerre, stragi, criminalità, terrorismo e mafie di Grazzanise e nel mondo e il lancio dei palloncini colorati con i pensieri di Pace ha concluso in bellezza la manifestazione.  Doveroso ringraziamento alle docenti referenti del progetto che hanno lavorato per la buona riuscita della manifestazione: Carla Piscopo, Emilia Gravante e Antonietta Buonanno, oltre alla DS Roberta Di Iorio. Dell’ Amministrazione comunale hanno accompagnato il Sindaco Gravante la Presidente del Consiglio Comunale Teresa Cerchiello, l’ Assessore Giuseppe Raimondo, l’ Assessore Angela Simone. La Pace ancora una volta ha vinto in Terra di Gomorra!

2

3

4

5

6

7

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *