Giornata mondiale dei Poveri | 19 novembre 2023 | Le iniziative nei territori

«Non distogliere lo sguardo dal povero» (Tb 4,7). È il titolo della Giornata mondiale dei Poveri che il 19 novembre 2023 si celebra per la settima volta nelle nostre comunità. È un appuntamento, spiega papa Francesco, «che progressivamente la Chiesa sta radicando nella sua pastorale, per scoprire ogni volta di più il contenuto centrale del Vangelo». Infatti «ogni giorno siamo impegnati nell’accoglienza dei poveri, eppure non basta. Un fiume di povertà attraversa le nostre città e diventa sempre più grande fino a straripare; quel fiume sembra travolgerci, tanto il grido dei fratelli e delle sorelle che chiedono aiuto, sostegno e solidarietà si alza sempre più forte».

Ecco perché nella domenica che precede la festa di Gesù Cristo Re dell’Universo siamo chiamati ad accogliere il dono e a rinnovare un duplice impegno: vivere la povertà e servire i poveri. «Non distogliere lo sguardo dal povero» è un’espressione tratta dal libro di Tobia (4,7) dove si racconta di come Tobia, nel momento della prova, scopra la propria povertà, che lo rende capace di riconoscere i poveri.

Papa Francesco, nel suo messaggio, fa riferimento al momento storico che stiamo vivendo. Esso non favorisce l’attenzione verso i più poveri. A maggior ragione siamo tutti chiamati a riconoscerci poveri e a metterci al servizio gli uni degli altri.

Una riflessione di don Marco Pagniello, direttore di Caritas Italiana:


Scarica il sussidio per l’animazione


DI SEGUITO, LE INIZIATIVE PROMOSSE DALLE COMUNITÀ DIOCESANE NEI RISPETTIVI TERRITORI.

La sezione è in costante aggiornamento. Segnalazioni a comunicazione@caritas.it.

ABRUZZO-MOLISE

Chieti-Vasto
Pescara-Penne
Termoli-Larino: 1 – 2

BASILICATA

Matera-Irsina: 1 – 2
Potenza – Muro Lucano – Marsico Nuovo

CALABRIA

Cassano all’JonioCosenza-Bisignano: 1 – 2
Lamezia Terme: 1 – 2
Reggio Calabria – Bova: 1 – 2
Rossano-Cariati

CAMPANIA

Amalfi – Cava de’ Tirreni
Ariano Irpino – Lacedonia: 1 – 2
Aversa
Caserta
Cerreto Sannita – Telese – Sant’Agata de’ Goti
IschiaNola: 1 – 2
Pompei

EMILIA ROMAGNA

Cesena-SarsinaFaenza-ModiglianaForlì-BertinoroImolaModena-Nonantola: 1 – 2Parma
Reggio Emilia – Guastalla: 1 – 2
Rimini: 1 – 2 – 3

LAZIO

Frosinone-Veroli-Ferentino
Latina-Terracina-Sezze-Priverno
Roma
Viterbo

LIGURIA

Albenga-Imperia
Genova
Tortona

LOMBARDIA

Bergamo e Brescia: 1 – 2
Como
Cremona
Lodi
Mantova

MARCHE

Ancona-Osimo
Ascoli Piceno: 1 – 2
Fano-Fossombrone-Cagli-Pergola
Fermo: 1 – 2
Jesi
Macerata-Tolentino-Recanati-Cingoli-Treia
San Benedetto del Tronto – Ripatransone – MontaltoPesaro
Senigallia

PIEMONTE E VALLE D’AOSTA

Caritas di Piemonte e Valle d’Aosta
Alba
Asti: 1 – 2 – 3 
Biella
Novara

PUGLIA

Andria: 1 – 2
Conversano-Monopoli: 1 – 2 – 3
Foggia-Bovino
Lecce
Otranto
Ugento – Santa Maria di Leuca: 1 – 2

SARDEGNA

Caritas della Sardegna
Ales-Terralba: 1 – 2
Cagliari
Iglesias
Oristano
Sassari: 1 – 2
Tempio-Ampurias: 1 – 2

SICILIA

Acireale: 1 – 2
Caltagirone 
Catania
Messina – Lipari – Santa Lucia del Mela
Noto: 1 – 2
Patti: 1 – 2

TOSCANA

Arezzo-Cortona-Sansepolcro
Fiesole
Firenze: 1 – 2
LivornoLucca: 1 – 2
Massa Carrara – Pontremoli: 1 – 2
Massa Marittima – Piombino

TRIVENETO

Adria-Rovigo
Bolzano-Bressanone
Gorizia
Trento: 1 – 2 – 3
Treviso
Verona
Vicenza
Vittorio Veneto

UMBRIA

Città di Castello
Terni-Narni-Amelia

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *