Giornata Mondiale del Libro 2020: perché col Coronavirus dobbiamo riscoprire la cultura

Dal 1996 ogni 23 aprile ricorre la Giornata Mondiale del Libro e del diritto d’autore istituita dall’UNESCO. Quest’anno, in Italia e nel resto del mondo, l’evento che celebra il libro come mezzo di conoscenza e solidarietà umana, ricade nel pieno della pandemia di Coronavirus. Ecco i principali eventi in streaming.

Ogni 23 aprile si celebra la Giornata Mondiale del Libro e del diritto d’autore, una data importante per riscoprire il valore dei libri, anche e soprattutto per i ragazzi. L’edizione 2020 si svolge in piena emergenza Coronavirus, mentre si moltiplicano gli appelli per salvare l’intera filiera del libro (nel nostro Paese e non solo) fortemente danneggiata dalla crisi innescata dalla diffusione del Covid-19. Vediamo perché la Giornata Mondiale del Libro cade il 23 aprile di ogni anno e quali sono gli eventi in streaming che la celebreranno.

 

Perché la Giornata Mondiale del Libro si celebra il 23 aprile

Per celebrare la Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore, istituita nel 1996 dall’Unesco, è stata scelta una data simbolo come quella del 23 aprile per diverse ricorrenze legate ai grandi nomi della letteratura che coincidono proprio in questo giorno. Questo giorno è stato scelto perché è il giorno in cui sono morti nel 1616 tre scrittori considerati dei pilastri della cultura universale: Miguel de Cervantes, William Shakespeare e Garcilaso de la Vega.

La maratona letteraria in streaming per la Giornata Mondiale del Libro 2020

In occasione della Giornata Mondiale del Libro, la Fondazione De Sanctis, in collaborazione con il Centro per il libro e la lettura, ha organizzato la sua prima maratona letteraria in streaming. Ideata dieci anni fa con appuntamenti periodici in sedi istituzionali, si svolgerà così per la prima volta in streaming, raggiungendo la durata eccezionale di sette ore per un evento che unirà la comunità di lettori.

L’evento avrà inizio alle 11 del 23 aprile e proporrà interventi di commento critico di alcuni autori alle grandi opere della letteratura e la lettura di alcuni passi significativi dei grandi classici da parte degli attori che hanno aderito al progetto. Il programma completo verrà annunciato nei prossimi giorni. La conduzione verrà curata dallo scrittore Paolo Di Paolo che, assieme a Pietro del Soldà, Franco Di Mare, Veronica Gentili, Francesca Fialdini, Vladimiro Polchi, Benedetta Rinaldi, Andrea Velardi introdurrà gli ospiti.

 

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *