Giornata mondiale della poesia

Giornata mondiale della poesia vuol dire giornata mondiale dell’anima. In un mondo dove si da poco ascolto ai nostri sentimenti e si prova vergogna per l’arte, cosa può andare oltre il degrado se non la poesia? Un incontro internazionale nella sala degli specchi a Caserta, organizzato dalle Piazze del Sapere che da vita ad un triangolo di sviluppo e comunicazione attiva che parte dalla Slovenia con la poetessa Barbara Korun, passa per il Cile impregnandosi delle parole di Mario Melendez e giunge nelle nostre terre napoletane tra i versi di Ferdinando Tricarico. Caserta non rimane immobile di fronte a questo evento, difatti contribuiranno alla serata del 21 marzo alle ore 16:30 numerose associazioni del territorio: Aislo, Auser Caserta, CasertaTurismo, Pulcinellamente, Ass. Bianconiglio (Bookcrossing), La Ginestra e il centro di formazione “Hecate” promotore di cultura e fiorente di attività, che opera nella realtà di Casagiove. La serata avrà tra gli invitati gli illustri nomi di Antimo Cesaro, sottosegretario ai Beni Culturali e Camilla Sgambato, Commissione Cultura camera dei deputati con i preziosi e graditi saluti di Mauro Felicori, direttore della Reggia di Caserta e Lucia Ranucci, commissario EPT. Il richiamo della cultura non è rimasto inascoltato dai ragazzi del liceo Classico “P.Giannone”, difatti gli alunni delle prof. Borrelli e Falco presteranno le loro voci per una silloge delle liriche dei tre poeti. La professoressa Daniela Borrelli sarà anche coordinatrice dell’incontro insieme con dott. Paquale Iorio, mentre la presentazione sarà affidata a Stella Eisenberg. Tra la platea saranno pronti a dialogare con gli ospiti i poeti casertani Anna Ruotolo, Alfonso Caprio, Vanna Corvese, Adele Grassito, Mario Luise, Salvatore Nappa, Felice Zinno.

Chiara Serafina Campolattano.

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *