Grande entusiasmo a BREZZA, frazione di Grazzanise, per il passaggio della FIACCOLA delle PACE che ha commemorato i 100 anni della grande guerra.

Proprio dalla frazione grazzanisana di Brezza, dove è presente un plesso molto popoloso dell’ IAC “Can. Gravante”, diretto dalla Preside Roberta Di Iorio, la Fiaccola della Pace ha fatto la prima delle due tappe, terminate poi a Grazzanise, il giorno 3 Giugno, culminanti con la sigla del “Patto di Pace” con il Sindaco Gravante, con il quale la Città ha ricevuto il titolo di “Città per la Pace del III Millennio” . Anche in questo plesso la Pace, grazie all’impegno dei docenti della primaria e della secondaria di primo grado coordinati dalla responsabile di plesso Raffaela Petrella, che hanno animato e ben preparato gli alunni per quello che rappresenta uno degli eventi storici più importanti che si siano mai svolti in Terra di Lavoro, ha potuto piantare il suo seme nei giovani alunni che rappresentano il futuro e la speranza di questo bellissimo territorio, cuore di Terra di Lavoro. L’evento infatti è stato carico di entusiasmo e pieno di colori. Il Sindaco Gravante accompagnato dalla Presidente del Consiglio Comunale Teresa Cerchiello, dall’ Assessore Giuseppe Raimondo e l’ Assessore Angela Simone, insieme alla Dirigente scolastica, hanno ricordato l’importanza di custodire la Pace valori fondanti senza i quali non si può costruire un futuro certo. Al termine della manifestazione della prima tappa della giornata gli alunni dopo aver declamato i pensieri di Pace, hanno innalzato al cielo palloncini con i colori della Pace, a simbolo dei loro desideri e speranze di pacem che tutti noi adulti abbiamo il dovere di custodire e di infondere loro attraverso la testimonianza quotidiana. Il Movimento internazionale per la Pace e la Salvaguardia del Creato III Millennio della provincia, promotore del grande evento della Fiaccola della Pace, che entra nel programma delle celebrazioni storiche della grande guerra, per le mani della Presidente Agnese Ginocchio desidera ringraziare le docenti e la responsabile di plesso Raffaela Petrella di Brezza, per l’impegno profuso. A motivo di ciò come già avvenuto nei giorni scorsi, nei prossimi giorni verrà consegnato un attestato di ringraziamento per l’impegno profuso a favore di questa grande causa: la Pace. S desidera ricordare che l’IAC “Can. Gravante” che comprende i plessi di Santa Maria La Fossa, Brezza e Grazzanise, è stata nominata “Scuola di Pace del III Millennio”, un motivo di vanto, ma una grande responsabilità da parte di tutti che deve spingere a dare sempre il meglio, ad essere di esempio e a educare i giovani alla cultura della Pace, valore fondante che forma alla responsabilità, alla consapevolezza delle proprie azioni, alla coscienza critica e al discernimento. Ancora una volta la Pace ha lanciato il suo forte messaggio in Terra di Gomorra!

1

2

3

4

 

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *