Grazzanise. Istituita la Consulta dello Sport. Il sindaco Petrella: “L’Amministrazione intende riconoscere la funzione sociale dello sport quale strumento di inclusione, solidarietà, dialogo”.

Il Consiglio Comunale di Grazzanise, con delibera n. 29 del 24 giugno 2022, ha approvato la proposta di deliberazione ad oggetto “Regolamento ed istituzione consulta per lo sport”.  L’Amministrazione comunale intende riconoscere la funzione sociale dello sport quale strumento di inclusione, solidarietà, dialogo, oltre che canale privilegiato per la diffusione di valori di lealtà, correttezza, rispetto delle regole e della legalità. E’ intento del governo cittadino,  altresì, contribuire alla maggiore efficacia delle politiche a favore dello sport, con la conseguente apertura di spazi di confronto sempre più allargati ai diversi portatori di interesse, per assicurare la partecipazione, secondo criteri trasparenti di rappresentatività nonchè la consultazione nella definizione delle politiche a favore e a sostegno della pratica sportiva. La finalità è quella di valorizzare, promuovere e garantire la partecipazione dei cittadini all’attività amministrativa, economica, sociale, culturale, sportiva e alla vita pubblica nel suo complesso e di qualificare i processi di elaborazione e formazione delle decisioni, facendo riferimento anche alle forme partecipative previste dalla normativa vigente. Per fare ciò è necessario attivare la promozione di una cultura della partecipazione democratica, condivisa dalla collettività e dall’ autorità locale, valorizzando il ruolo delle associazioni quali componenti essenziali del processo di coinvolgimento della popolazione nei processi decisionali.  Il sindaco EnricoPetrella: “Il Consiglio Comunale ha votato l’Istituzione della Consulta dello Sport  quale organismo permanente di comunicazione e di raccordo tra le esigenze delle realtà sportive e la Pubblica Amministrazione locale. La Consulta è uno strumento di conoscenza delle realtà, dei bisogni locali e delle politiche legate allo sport; promuove, ricercando anche finanziamenti, progetti, ricerche, dibattiti ed iniziative attinenti il settore dello sport; favorisce il raccordo tra le varie associazioni sportive e le istituzioni locali. La Consulta  fornirà pareri in merito a strumenti di programmazione nei settori di competenza; proporrà all’Amministrazione Comunale soluzioni per i problemi che ostacolano lo sviluppo delle attività sportive sul territorio. Un altro importante passo avanti fatto dal nostro comune”. L’assessore delegato allo sport Fabio Petrella: “ Il Comune di Grazzanise riconosce la funzione sociale dello Sport e intende promuovere e sostenere ogni iniziativa atta a rendere più accessibile a tutti i cittadini la pratica delle attività motorie e sportive, quale strumento di educazione e formazione personale e sociale, di prevenzione, tutela e miglioramento della salute, di positivo impiego del tempo libero, riconoscendo lo sport come espressione del diritto di cittadinanza”. Il Presidente del Consiglio Comunale Enzo Zito : “Il Comune di Grazzanise favorisce la costituzione di consulte quale espressione delle esigenze e degli interessi delle organizzazioni e dei gruppi portatori degli interessi diffusi. Lo sport come momento ricreativo e di aggregazione aperto a tutti i cittadini, che supporta la crescita personale, soprattutto a favore delle giovani generazioni; è questa, in estrema sintesi, la finalità della Consulta dello Sport. Dopo la Consulta degli Allevatori, quella delle Attività Commerciali, per le Famiglie, abbiamo deliberato la costituzione di questo nuovo importante interlocutore”.

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *