Il fotografo Giulio Festa a Carditello con “Spiaggiati”


San Tammaro. Sabato 3 luglio è la data da segnare. L’orario è  alle 17.30. Il luogo il real Sito di Carditello, che dopo anni di abbandono, è tornato a nuova vita. Tanti gli eventi in programma anche quest’estate, di alto spessore musicale e non solo.
Tra questi la rassegna fotografica “Carditello in foto” organizzata dall’associazione “Appunti fotografici” di Capua con ben 3 mostre.
Ad aprire la rassegna il fotografo casertano Giulio Festa. Per l’artista un gradito ritorno in questo sito con la mostra dal titolo “Spiaggiati” – Vient a terr. In 22 pannelli Giulio Festa ci accompagna in una passeggiata sulle foci del Volturno e del Garigliano. Il fotografo percorre queste spiagge, ricoperte di legnetti e di tanti oggetti, portati dal mare e dalla gente nel corso degli anni, e con il suo occhio osserva un paesaggio oggi desolato, poco frequentato, se non fosse per qualche pescatore. Nel freddo dell’inverno il suo obiettivo ferma nel tempo un paesaggio che è sensazione, prima ancora che immagine.
Le foto sono state scattate precedentemente allo scoppio della pandemia, ma ben si inseriscono, e già il titolo lo preannuncia, nella sensazione di smarrimento che ciascuno di noi proverà di lì a poco.
Per ben comprendere ciò che le parole possono descrivere fino ad un certo punto val la pena visitare questa mostra che rimarrà in esposizione secondo il calendario che segue:

Sabato 3 luglio-orario 17.30/20.00
Domenica 4 luglio  10.30/13.00 e 16.30/19.00

Sabato 10 luglio o 16.30/19.00
Domenica 11 luglio 10/13 e 16.30/19.00

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *