Il III Circolo Didattico di Mondragone, la FAP Acli e Acli Terra Caserta hanno animato “La festa degli alberi 2016”

Per il Consigliere regionale Giovanni Zannini: “Un manifestazione per raccontare le tradizioni del nostro territorio alle nuove generazioni”.

Stamattina, presso L’Istituto scolastico III Circolo didattico di Mondragone, si è tenuta la manifestazione dal titolo “Festa degli alberi 2016” programmata per rappresentare il valore degli alberi in un contesto naturale e ambientale dedicato direttamente dagli alunni, dai loro Docenti e da qualche nonno contadino con l’aiuto di Fap Acli e di Acli Terra di Caserta.

A fare gli onori di casa è stata il dirigente scolastico la dott.ssa Beatrice Tavoletta la quale ha sottolineato il valore della manifestazione: “tutte le nostre attività promuovono ed educano i nostri alunni al rispetto dell’altro. I bambini assorbono modelli culturali e stili di vita dal confronto con gli altri in un contesto, come la scuola, che promuove nuove esperienze e conoscenze”.

Il saluto della città è stato assicurato dal Sindaco di Mondragone, dott. Giovanni Schiappa, che ha ricordato le origini contadine della comunità e apprezzato il lavoro svolto dal III circolo didattico

“Il gesto di curare una piantina o un albero, come la disposizione a coltivare il rispetto per l’ambiente ha sottolineato  il prof. Michele Zannini, Presidente di ACLI Terra Caserta, – rappresentano un valore fondamentale per la nostra terra. In particolare, vedere così tanta affluenza di bambini in questa giornata è motivo di grande emozione per me perché sono convinto che loro sono e saranno migliori di noi”.

Di grande importanza anche l’intervento del Consigliere regionale, avv. Giovanni Zannini, il quale ha evidenziato l’importanza dell’agricoltura nel nostro territorio: “un evento, questo, che è anche e soprattutto il racconto del nostro territorio, delle sue tradizioni contadine, dei sacrifici messi in atto dai nostri nonni con amore e dedizione”.

Sono, inoltre, stati messi a dimora alcuni nuovi alberi ed è stata donata, a ciascun bambino, una pianta da portare a casa e coltivare. Si chiama, appunto, “Generazione nell’orto il progetto formativo avviato dal Terzo Circolo Didattico di Mondragone, in collaborazione con la FAP Acli e con Acli Terra che si avvarrà dell’apporto dell’impresa agricola associata alle Acli  “Agri 13”. Un’ occasione per riprendere l’intreccio tra i Diritti dell’infanzia e i Diritti degli alberi, come risorse formative e sociali da coltivare e proteggere per il futuro della comunità locale.

Hanno partecipato alla manifestazione e sono intervenuti con qualificati interventi  don Paolo Marotta parroco della Chiesa S. Michele Arcangelo, la dott.ssa Francesca Dattilo per  la Direzione generale delle politiche agricole, alimentari e forestali della Regione Campania, il dott. Nicola D’ Angerio, Presidente Legambiente Caserta, sig. Nicandro Allocca segretario FAP Acli Caserta, don Franco Alfieri, vicario generale della Diocesi di Sessa Aurunca.

1

2

3

 

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *