Il keniano Ezekiel Kiprotic Meli ha vinto la seconda edizione della mezza maratona internazionale “Reggia Reggia”

Il keniano Ezekiel Kiprotic Meli tesserato per la società Rcf Futura Roma ha vinto la seconda edizione della mezza maratona internazionale “Reggia Reggia” con il tempo di 1:04:53 disputata a Caserta domenica mattina 22 novembre 2015. Secondo classificato l’italiano Jaouad Zain del gruppo Asd Finanza Sport Campania con il tempo di 1:06:17, terzo classificato con il tempo di 1:07:13 Simukeka Jean Baptiste del Rwanda compagno di squadra della Rcf Futura Roma del vincitore. Primo casertano giunto al traguardo, Domenico Mellucci della Tifata Runners Caserta, classificatosi al ventunesimo posto con il tempo di 1:17:36, prima donna giunta al traguardo la marocchina Siham Laaraichi della Asd Il Laghetto di Napoli con il tempo di 1:18:50 e piazzatasi al ventiseiesimo posto.
Un riconoscimento per il 61enne Vincenzo Ruggiero da Sydney in Australia dove vive dal 1967, il partecipante proveniente da più lontano. Commovente il suo incontro con Francesco Rivetti, capo degli organizzatori con il quale si era scritto via mail annunciando la sua presenza alla “Reggia Reggia”. Applauditissimo al traguardo l’83enne Domenico Memoria, di Tocco Casauria in provincia di Chieti che ha chiuso il percorso in 2:02:23, classificandosi 1664esimo. Fra i partecipanti anche una mamma in attesa al sesto mese di gravidanza, giunta al traguardo tenendo le mani del marito e del suocero che hanno corso con lei. Quattrocento dei partecipanti hanno alloggiato negli hotel casertani prenotando tramite l’agenzia mezza a disposizione dagli organizzatori.
A dare il via alla mezza maratona di Caserta è stato Leonardo Ancona della Direzione della Reggia di Caserta, gli iscritti erano 2148, al traguardo davanti il palazzo reale sono arrivati in 1934, l’ultimo con il tempo di 2:44:01, tra scrosci di pioggia ed improvvise schiarite.
Per la buona riuscita della manifestazione con il presidente della società organizzatrice Asd Reggia Run, Francesco Rivetti, hanno lavorato in tanti, preziosi i controlli della Polizia di Stato all’ esterno ed all’ interno della reggia vanvitelliana gli uomini della Questura, impegnati nell’ attività di controllo, con l’ausilio del IV Reparto Volo della Polizia di Stato di Napoli che ha vigilato dall’ alto sulla manifestazione.
Cinque quintali di mele, tre di mandaranci e tre quintali di banane sono stati distribuiti ai 1934 arrivati alla fine dei 21,097 km, oltre a sali minerali, acqua liscia e frizzante e gustosi cornetti preparati da uno degli sponsor che hanno affiancato gli organizzatori. Le quantità sono state calcolate per tremila persone, considerando i partecipanti, gli accompagnatori, gli addetti ai lavori ed i curiosi dell’ultima ora.
“Sono davvero contento per la riuscita della manifestazione, la gara è stata ottima e spero che diventi un nuovo lustro per la nostra città – dice Francesco Rivetti sulle cui spalle è caduta tutta l’organizzazione della mezza maratona di Caserta – personalmente sono più che soddisfatto per la riuscita dell’evento ringrazio tutti autorità e sponsor che ci hanno aiutati in questa nostra prima organizzazione della mezza maratona”.
Alla premiazione sono intervenuti il commissario dell’Ente Provinciale per il Turismo Lucia Ranucci, il Col. Veniero Santoro comandante scuola specialisti dell’Aeronautica Militare, il delegato provinciale del Coni Michele De Simone, il rappresentante provinciale Fidal Giuseppe Bonacci, il presidente del comitato regionale Fidal Sandro Del Naia con il segretario Marco Piscopo, Leonardo Ancona della direzione della Reggia di Caserta e per il comitato organizzatore Francesco Rivetti presidente della Asd Reggia Run.

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *