Il patrimonio archeologico del Parco del Matese protagonista l’11 febbraio. Girfatti: “per la prima volta nella storia del Parco si parla di archeologia”

SAN POTITO SANNITICO – Un incontro dibattito sulla valenze archeologiche e scientifiche dell’area di interesse per il Parco Regionale del Matese si terrà presso la sede del Parco, in via Figulantina a San Potito Sannitico, il prossimo 11 febbraio alle ore 16:30.

A moderare il giornalista Thomas Scalera e a concludere i lavori il presidente del Parco del Matese Vincenzo Girfatti. Un ricco parterre di ospiti che interverranno dopo i saluti istituzionali di Giorgia di Paola e Diletta Menchinello della Soprintendenza di Caserta/Benevento. Ai relatori Giuseppina Renda, Rosangela Pilunni, Simone Di Mauro, Iolanda Capriglione e Simona Fracasso sarà affidato il compito di argomentare sulla valenza archeologica dei siti compresi nell’area matesina.

L’archeologa Simona Fracasso ha dichiarato: “Sono particolarmente fiera e onorata di contribuire in maniera concreta al passaggio da Parco Regionale a Parco Nazionale nell’ambito dell’archeologia del Matese. Io in particolare, anche grazie a validissimi compagni di lavoro, mi sono occupata del censimento di tutti i siti archeologici, quelli che già hanno rilievo scientifico e quelli per cui stiamo attuando un’opera di valorizzazione e pubblicizzazione”.

“Per la prima volta nella storia del Parco del Matese si parlerà di archeologia, – ha continuato il presidente Vincenzo Girfatti – un aspetto importantissimo, di un valore immenso, che merita tutte le attenzioni possibili perché parte integrante e necessaria per la promozione del Matese”.



 Adele Consola

Giornalista freelance

Ordine dei Giornalisti della Campania N. 144519

 Mail adeleconsola2@gmail.com

 

 

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *