Il Pd del Basso Volturno ama farsi del male da solo. Di Puorto: “Nessuno rappresenterà la delegazione democratica di CANCELLO ED ARNONE alla festa dell’Unità democratica di GRAZZANISE”

Il presidente del consiglio di Cancello ed Arnone:

CANCELLO ED ARNONE – E’ tendenza all’autolesionismo. Il Pd, nel Basso Volturno, se si sveglia al mattino e si accorge che tutto fila liscio, si scervella per comprendere come complicarsi la giornata.

Forse i militanti democratici non comprendono che un atteggiamento del genere bene non fa, anzi, allontana chi sul territorio (profondamente destrorso per natura) vorrebbe avvicinarsi alle sezioni democratiche.

Stavolta la polemica ha come oggetto gli inviti, fatti dal circolo Jotti, per festa democratica, che si terrà il prossimo 4 e 5 ottobre.

“Nessuno rappresenterà la delegazione del PD di Cancello ed Arnone  alla festa dell’Unità democratica di Grazzanise. Tra gli invitati, infatti, – ha dichiarato Maurizio Di Puorto, –  c’è solo Daniele Abbate del nostro circolo, il quale non possiede nessuna delega di rappresentanza della sezione locale. Non ci sarà  la delegazione di Cancello ed Arnone alla festa perché il signor Ciliento non conosce i modi di invito né i tempi per farlo ne i ruoli che vanno rispettati in occasioni del genere.”

Logicamente se Rosario Ciliento vorrà replicare a Di Puorto siamo disponibilissimi ad ospitare il suo scritto.

Giuseppe Tallino

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *