Il sindaco Cicala inaugura l’edizione 2017 della Fiera Agricola, i cittadini sammarchesi entrano gratuitamente

SAN MARCO EVANGELISTA – Dopo il taglio del nastro da parte del Sindaco di San Marco Evangelista, Gabriele CICALA, ed alla presenza del neo Assessore ai Grandi Eventi Rosa FERRAIUOLO, dell’Assessore alle Politiche Sociali e P.I. Antonella TARALLO, del nuovo Parroco della Chiesa dello Spirito Santo don Fernando LATINO e del Patron della Fiera Antimo CATURANO, ha preso l’avvio venerdì, 21 aprile 2017, la Fiera Agricola che si protrarrà sino a martedì 25 aprile 2017. Giunta alla sua dodicesima edizione, la Fiera Agricola, che si svolge in Viale delle Industrie, nella zona industriale sammarchese, si pone l’obiettivo di promuovere il comparto con un orientamento speciale verso la valorizzazione del territorio, della qualità della vita e dei prodotti agroalimentari ed enogastronomici. Le ampie zone parcheggio, comprendenti complessivamente 5.000 posti auto ed adiacenti al viale d’ingresso, garantiscono la massima accessibilità. L’orario di visita della Fiera va dalle ore 9.00 alle ore 21.30. Per i cittadini di San Marco Evangelista, muniti della carta d’identità, entreranno gratuitamente a visitare gli stand. Fiera agricola si colloca così tra le manifestazioni più quotate del panorama espositivo di settore al Centro Sud. La filiera bufalina, i prodotti tipici come la Melannurca Igp e le fitopatie saranno al centro di momenti di approfondimento, così come le innovazioni colturali, con la riscoperta della canapa da fibra.  Spazio confermato per l’Associazione nazionale allevatori della specie bufalina, che con AraCAia e il supporto dell’assessorato all’Agricoltura della Regione Campania organizzano la Mostra nazionale della Bufala mediterranea italiana e la 7° Asta nazionale. Torna anche il concorso fotografico PhotoBuba-5° edizione, organizzato dalla “Compagnia degli Annutoli”, l’associazione dei giovani appassionati alla bufala. Dopo il convegno dal titolo “La filiera bufalina campana Dop, i dati produttivi definitivi sul 2016 e le prospettive per il futuro” organizzato ieri, venerdì 21 aprile alle ore 16.00, in collaborazione con il Consorzio per la tutela della Mozzarella di Bufala Campana Dop, oggi, sabato 22 aprile, ore 10.30, appuntamento con il convegno: “Melannurca Campana Igp, le modifiche al disciplinare di produzione: opportunità e vantaggi”. Un incontro di servizio in favore dei melicoltori che hanno investito nella Melannurca Campana Igp. Alle 17.30 seguirà il convegno  “Un futuro in fibra di canapa”. In Campania nel 2016 sono stati messi a coltura, secondo l’assessorato all’Agricoltura della Regione Campania, circa 150 ettari di terreno, con un orientamento prevalente di utilizzo food della Cannabis sativa. Domenica, 23 aprile 2017, si terrà la 10° Mostra nazionale della Bufala mediterranea italiana, alle 11.00 è in programma la degustazione guidata “I vini e formaggi nella cultura del Sannio beneventano” a cura di ColdirettiApicoltura & Zafferano Clesia curerà il convegno delle 16.00 “Dalla coltivazione alla degustazione. Lo zafferano: sai riconoscerlo?”. Alle 18.00 preparativi e sorteggio pubblico per i lotti inerenti alla 7° Asta nazionale. Lunedì 24 aprile 2017 alle 15.30 si terrà il convegno su “Fitopatie delle drupacee e cancro del kiwi, novità e aggiornamenti per i territori delle province di Caserta e Napoli”. L’incontro è stato sviluppato in tandem con l’Osservatorio fitopatologico della Regione Campania e il Crea di Caserta. Un vero e proprio momento di informazione di servizio sullo stato dell’arte delle principali fitopatie delle drupacee e con l’inserimento di un capitolo a parte sull’emergenza Psa che interessa il kiwi. Il 25 aprile alle 10.30 si parlerà infine di “Filiera latte-criticità e prospettive di sviluppo: quali strumenti finanziari?” seminario tecnico organizzato da Fiera Agricola in partnership con AgroCepi e General Contract. Fiera Agricola rappresenta per tutti gli operatori del settore un appuntamento fondamentale, non soltanto per l’ampiezza dell’offerta espositiva, ma anche per l’alta qualità delle tecnologie presentate. I quattro giorni di fiera daranno vita ad una vetrina per tutte le aziende produttrici nazionali ed internazionali, conferendo al tempo stesso grande rilievo alle eccellenze locali, quali prodotti enogastronomici ed allevamento bufalino. La Fiera Agricola è un tavolo di lavoro permanente che propone in maniera innovativa il rapporto tra produttore e consumatore, incentivando l’internazionalizzazione, strumento chiave per la crescita del Paese. La Fiera Agricola, è ripartita secondo aree tematiche, quali macchinari, zootecnica, energie rinnovabili ed enogastronomia, e consente ai suoi visitatori di focalizzare subito i settori d’interesse e di ottimizzare gli incontri di business. La fiera vuole essere anche un momento di informazione e di approfondimento di tematiche sempre più attuali, quali il rispetto per l’ambiente, la promozione dell’agricoltura biologica e i vantaggi delle energie rinnovabili.

Nunzio De Pinto

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *