In Via Margutta omaggio alle donne con la cena teatrale “Di Venere e D’Arte”

Prosegue la mostra “FuturParoLibere + Daniele Lombardi” a cura di Francesca Barbi Marinetti, un omaggio al lungo e ricco percorso dell’artista e compositore Daniele Lombardi

Lo spettacolo in 4 atti, tra una portata e l’altra della cena, propone alcuni monologhi tratti dal grande repertorio cinematografico e teatrale, che spazia da Woody Allen sino ai “Monologhi della vagina” di Eve Ensler

 

LA CENATEATRO – Torna domenica 17 aprile, alle ore 20:30, la cena teatrale del Margutta Vegetarian Food & Art e della D.d’Arte. Andrà in scena la replica dello spettacolo “Di Venere e d’Arte”: un tuffo nell’arte e nella cultura italiana tinta di “rosa” per raccontare, in maniera ironica e brillante, le “metamorfosi” delle donne. Con Ottavia Bianchi e Ketty Roselli, la regia di Francesco Sala e le musiche al pianoforte di Antonio Nasca, lo spettacolo nasce da un’idea di Tina Vannini e Francesca Barbi Marinetti.

Quattro gli atti, tra una portata e l’altra della cena, che proporranno alcuni monologhi tratti dal grande repertorio cinematografico e teatrale, che spazia da Woody Allen sino ai “Monologhi della vagina” di Eve Ensler. E poi ancora Maria Bice Valori, Totò, Mina e “Sex and the City”, per una serata all’insegna della comicità brillante ma mai volgare. Gli argomenti sono i più variegati: da quelli relazionali a quelli introspettivi, da quelli  sociali a quelli più privati.

NOTE DI REGIA – “Abbiamo cercato di assemblare alcuni monologhi che mettessero alla berlina la volubilità femminile – spiega il regista Francesco Sala – nonché il loro eclettismo e la loro grande mutevolezza. Una metamorfosi, quella femminile, che è strettamente correlata a quella artistica, quando loro si mettono nei panni degli altri e assumono molteplici identità. La donna simula e dissimula: abbiamo spinto così il pedale sul grottesco e sulla follia, con personaggi borderline ma divertenti. Senza trascurare l’assemblaggio musicale, molto complicato ma molto interessante”.

LE PROSSIME CENE TEATRALI – Le cene teatrali del Margutta proseguiranno il 15 maggio e il 16 giugno con “Mille volte Monica”, l’omaggio a Monica Vitti. Start: ore 20,30. Prenotazioni allo 06 32650577  o per mail ad info@ilmargutta.bio. Spettacolo e cena: 35 euro.

LA MOSTRA – Prosegue la mostra “FuturParoLibere + Daniele Lombardi” a cura di Francesca Barbi Marinetti, un omaggio al lungo e ricco percorso dell’artista e compositore Daniele Lombardi. L’esposizione propone una selezione di sue opere affiancate da tavole parolibere dell’avanguardia storica per lui significative, e qui appositamente riprodotte, di Marinetti, Depero, Masnata, Bot, Steiner, Cangiullo, Schulhoff,oltre ad opere originali di Benedetta Cappa Marinetti e manifesti futuristi. L’esposizione sarà visitabile gratuitamente sino a fine aprile nello storico vegetariano di Roma di Tina Vannini.

 

Salvo Cagnazzo

Giornalista e Ufficio Stampa

Mob: +39 392 1105394

Mail: salvo.cagnazzo@gmail.com

stampa@uozzart.com

 

7

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *