Infopoint Casertavecchia: nasce la rete tra Pro Loco Casertavecchia e Pro Loco Real Sito di San Leucio

by giovanni raimondo

E’ stato un vero e proprio successo l’inaugurazione dell’Infopoint Caserta Vecchia . che si e’ svolto questa mattina  nel Quartiere di Casertavecchia. L’iniziativa e’ stata patrocinata dal  Comune di Caserta e dalla Pro Loco Casertantica, guidata da Pierluigi Cicia e da Caterina Fierro. Tra i presenti Pasquale Napoletano, gia’ Assessore agli Eventi e alle Finanze del Comune di Caserta, e Donato Tartaglione Presidente della  Pro Loco Real  Sito di San Leucio.   A benedire l’iniziativa Don Nicola Buffolano  Parroco del Duomo di Casertavecchia.

A parlare con noi Pierluigi Cicia Pro Loco Casertanatica.

D. Come mai è nata questa iniziativa?

P.C.  L’associazione Pro Loco, con questa iniziativa ,cerca di incentivare il turismo in provincia Terra di Lavoro. Il  nostro obbiettivo è quello di far conoscere i nostri borghi che sono pieni di storia, arte e cultura e soprattutto di bellezze  naturali  al punto da essere chiamato dagli antichi  Romani  “Campania Felix” perchè paesaggio naturale e fertile.

D.Ha avuto successo l’iniziativa?

P.C. L’iniziativa ,nonostante le previsioni non certe rosee,  a causa delle pessime condizioni meteorologiche, ha avuto molto successo. La  gente  e’ rimasta entusiasta del percorso Caserta Vecchia- Eremo San Vitaliano ed  ha chiesto altre iniziative alla riscoperta della cultura. L’associazione  Casertantica ,oltre a impegnarsi nell’incentivare il turismo, vuole che queste iniziative  catturino  l’attenzione del Governo verso questo territorio che ha ,come  gia’ detto, prima una  invidiabile storia  artistica e  naturalistica  . Annibale sostò a pochi passi da noi, cioè a Castel Morrone.

D. All’evento  sono intervenute altre associazioni ?

P.C. Si. All’evento era presente anche l’Infopoint di San Leucio  con il Presidente della Pro Loco  Donato Tartaglione . insieme con Pasquale Napoletano. Con loro ci siamo impegnati nel costruire un connubio turistico Caserta Vecchia- San Leucio- Reggia di Caserta  programmando una  comune e sinergica attivita’ di marketing e di eventi  attraverso la rete.

 D. Non crede che  il Governo debba intervenire in modo incisivo per valorizzare e promuovere il Borgo Medioevale di Casertavecchia ?

P.C.Noi  dobbiamo fare la nostra parte per il territorio, usando tutte le nostre risorse, come volontari. Poi se il Governo volge l’attenzione verso il nostro territorio, ben venga, significa che abbiamo centrato l’obiettivo.

  D. Quali saranno  i prossimi impegni ?

P.C.Le posso dire che il prossimo impegno forse ci svolgera’  la prima domenica di Aprile, cioe’ il percorso Caserta Vecchia-  San Pietro ad Montes- Reggia di Caserta, a meno di imprevisti.

 L’ Infopoint sarà gestito con l’aiuto degli amici delle piccole case  del quartiere di Caserta Vecchia con la speranza che le attività commerciali si incrementino nel sostenere questi eventi culturali .

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *