“Juve Napoli 1-3. La presa di Torino”

2

Quinto appuntamento con il Teatro a Primavera
Venerdì 8 maggio ore 21.00, al Teatro Ricciardi di Capua
“Juve Napoli 1-3. La presa di Torino”
Tratto da un racconto di Maurizio de Giovanni
Interpretato da Peppe Miale
Spettacolo di Maurizio de Giovanni, diretto da Massimo De Matteo e interpretato da Peppe Miale, è tratto da un racconto dello stesso Maurizio de Giovanni.
Il monologo racconta, nella sua interezza e dal punto di vista di un napoletano tifoso della squadra del Napoli, quella giornata di novembre del 1986 quando, dopo poche giornate di campionato vissute gomito a gomito con la Juventus, tutta la città accompagnò la squadra fino a Torino per sfidare il mito a casa sua e batterlo con due goal di scarto.
La narrazione parte da un operaio su un cantiere che, mentre è intento a lavorare, racconta l’attesa e la speranza legata a quella fatidica giornata. E’ tutto un crescendo con l’inserimento man mano di personaggi e di dettagli che ne completano il quadro.
C’è l’attesa, spesso sottolineata da silenzi. C’è il viaggio di un gruppo di tifosi che si ritrovano a Torino con altri tifosi.
Il viaggio fatto in auto è connotato da una colonna sonora tipica del periodo, e da una proiezione della strada di lato al sediolino dove Miale siede e racconta.
Lo spettacolo regala molti momenti esilaranti e lascia intravedere, seppure in maniera ironica, come vivono la passione per il calcio molti napoletani.

Prezzo del biglietto: 25 euro PLATEA; 20 euro GALLERIA

Prossimo appuntamento con “Il teatro a Primavera”:

giovedì 14 maggio: “Disonorata. Un delitto d’onore in Calabria” con Saverio La Ruina.
Ufficio stampa
Mariamichela Formisano
339-7118269
Per info e abbonamenti:

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *