La Croazia tutta da scoprire

La Croazia, la nuova stella del turismo dell’Unione europea,  promette tante novità. Ha aperto a Lussino il primo albergo a cinque stelle, l’ Hotel Bellevue a Lussinpiccolo. Situato a Cikat, nella baia più elegante di Lussino con una lunga tradizione di accoglienza dell’élite austroungarica, l’hotel è noto dal 1966 come meta edonistica per eccellenza. In seguito alla ristrutturazione dell’albergo, voluta dal gruppo Jadranka, il Bellevue dispone di 185 camere e 21 appartamenti, zona lounge, numerosi contenuti e servizi aggiuntivi, come per esempio il trasporto degli ospiti con un aereo speciale, un particolare SPA Clinic che offre trattamenti di ringiovanimento, programmi antistress per il rafforzamento del sistema immunitario, piscina interna ed esterna con acqua marina, bar e ristoranti con un’ampia scelta di prelibatezze provenienti dall’entroterra e dal mare, come pure una vasta offerta di vini.

2

Intanto già da diverso tempo Zagabria ha una nuova offerta di svago, ricreazione e turismo sul fiume Sava. Si tratta del rafting panoramico sul fiume, chiamato affettuosamente dai croati ”La nostra bella Sava”, che percorrerà 12 chilometri per un percorso di una durata di 1-2 ore. In particolare la discesa che dal ponte di Jankomir arriva fino al lago Bundek offre una emozionante avventura sui gommoni in compagnia di guide professionali che si concluderà con un attraente giro turistico di Zagabria. Il progetto a lungo atteso è stato ufficialmente denominato il Rafting del fiume Sava, poiché è stato avviato appunto grazie a questo progetto socialmente responsabile, che opera ormai da sette anni e che vuole sfruttare al massimo il potenziale turistico della zona. Sul mare Adriatico ci sono poi altre novità. Il portale Daily News DIG, oltre alla raccomandazione di visitare la Croazia, ha messo in evidenza la bellezza di questa destinazione, le cui spiagge e le acque per la balneazione sono tra le più pulite al mondo. Il portale ha collocato infatti le spiagge di Primošten, Raduca e Mala Raduca, al quindicesimo posto della classifica delle 35 acque di balneazione più pulite al mondo, mentre la spiaggia Mala Raduca è stata inclusa tra le 10 spiagge più belle della Croazia. L’Agenzia europea dell’ambiente ha assegnato alla qualità del mare balneabile in Croazia le migliori valutazioni, collocandola tra le tre destinazioni top, e in questo modo la Croazia è rimasta in vetta alle classifiche europee, dove ormai da anni occupa i primi posti. Secondo i risultati delle votazioni fatte via internet e social network ricevuti da “European best destinations”, e dopo che Zagabria è stata nominata la seconda destinazione migliore d’Europa, la funicolare di Zagabria ha preso il secondo posto in classifica europea tra le altre funicolari note e attraenti. La funicolare di Zagabria è il mezzo di trasporto di passeggeri più antico di Zagabria, rispetto al tram a cavalli e, paragonandola alle altre funicolari per il trasporto pubblico, con il suo percorso lungo 66 metri, è anche la più breve al mondo. Dato che l’esterno e l’infrastruttura sono stati completamente preservati, la funicolare di Zagabria è legalmente protetta come monumento culturale ed è una delle attrazioni e simboli principali della città.  L’apertura della Marina Trogir che si trova sulla parte settentrionale dell’isola di Ciovo, di fronte alla storica città vecchia, in luglio ha consentito a Trogir di inserirsi gloriosamente nella mappa nautica croata. Si conclude così la prima fase dell’investimento di 77 milioni di kune con il quale Trogir ha ricevuto 133 ormeggi in mare e 80 posti barca a secco, con sei grandi pontoni costruiti secondo tutti i standard nautici ed ecologici. La specificità della Marina Trogir sono i quattro ormeggi per megayacht fino a 50 metri di lunghezza, mentre l’obiettivo finale dell’investitore è una marina a cinque ancore.

3

 Intanto il mese di agosto  offre ancora di più… parola dell’ Ente Nazionale Croato per il Turismo di Milano (it.croatia.hr).  Dal 22 al 31 agosto è  di scena lo Špancirfest, il festival di emozioni positive. Le vie e le piazze di Varaždin e della sua città vecchia accoglieranno anche quest’anno, per la sedicesima volta, questo festival che rappresenta poi l’occasione di presentare questa località del Quarnero come destinazione che raduna la creatività, la cultura, la musica, la gastronomia e l’enologia. Il valore di questo brand turistico viene riconosciuto di anno in anno da un numero sempre maggiore di visitatori, e quest’anno dovrebbero partecipare più di 200 mila aficionados.  Ancora emozioni le regala dal 25 al 30 agosto, Vukovar film festival, l’ottavo festival dei paesi del Danubio, che quest’anno prevede di prioiettare in  7 location diverse 87 film, tra i quali anche i vincitori dei maggiori film festival mondiali. Tra essi spicca la Terrazza dell’Agenzia per i percorsi acquatici e il bellissimo parco del castello Eltz, mentre i visitatori continueranno a godere delle località ormai note, la casa di Ružicka, il cinema Borovo e l’isola fluviale di Vukovar. Tra i nuovi siti presentati vi è la tenuta di campagna Principovac, postazione denominata Cinema Ilok. Con un programma spettacolare e dopo il concerto d’apertura nell’Arena di Pola, torna dal 27 al 31 agosto per la terza volta alla Fortezza di Punta Christo a Stignano, nei pressi di Pola, “Dimensions festival”,  un festival di musica elettronica con un approccio specifico alla scelta di musicisti, DJ e produttori unici.   Il festival rinascimentale di Koprivnica  sarà di scena dal 28 al 31 agosto.

Si tratta di una manifestazione turistica, storica ed educativa, che riunisce circa 1000 partecipanti croati e stranieri in costumi originali. I visitatori possono ammirare le rappresentazioni sceniche della vita, cavalleria, assedio, musica, danza e burlesca medievale, come pure gustare i cibi medievali che si preparano sul posto secondo ricette originali dell’epoca.  Le immagini storiche viventi in quest’area d’Europa  affondano le origini nei fatti storici legati a Koprivnica, alla Podravina e alla Croazia del 15° e 16° secolo.

La Croazia, il Mediterraneo come era una volta, offre 1244 isole sparse lungo la splendida costa del mare Adriatico, ha sette località tutelate dall’UNESCO, otto parchi nazionali e un’infrastruttura turistica eccezionale. Dalla cultura dei caffè delle città storiche ai paesaggi stupendi della Croazia continentale, con un ricco calendario di festival e differenti eventi rappresenta una straordinaria offerta gastronomica ed enologica.

                 Harry di Prisco

 

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *