LA GIORNATA NAZIONALE PER LA RIPARTENZA DELLO SPORT

La tradizionale iniziativa del Coni in coincidenza con la prima domenica di giugno

Numerosi appuntamenti in calendario-Tra i più significati: a Caserta alla Villa Comunale kermesse delle Acli, a Caiazzo raduno delle Auto d’Epoca, a San Cipriano mattinata dedicata a numerose discipline

Nonostante le contingenti limitazioni ed i ritardi nella ripartenza delle attività sportive di base, il Coni ha promosso anche quest’anno la Giornata Nazionale dello Sport tradizionalmente in calendario la prima domenica di giugno.

E così domenica 6 in parecchi centri di Terra di Lavoro le società sportive e gli Enti di promozione hanno programmato, pur nelle difficoltà del momento, una serie di iniziative all’insegna dello slogan “Ripartiamo con lo sport: dal nostro territorio al sogno olimpico”. Nel capoluogo due appuntamenti significativi, patrocinasti dal Coni e dal Comune. Difatti, organizzato dalle Acli nella Villa Comunale di piazza Vanvitelli, è programmato   un raduno nazionale di discipline orientali con i tatami da combattimento in funzione dalle 9.30 alle 13.30, grazie all’impegno della Presidente Regionale dell’Ente Francesca Dattilo e quella provinciale Pina Dello Siesto.

Sempre in mattinata nel capoluogo grande attesa nel piazzale antistante i giardini Flora del raduno “Ruote nella storia”, organizzato dall’Aci Storico d’Italia con l’impegno del direttore della sede provinciale di Caserta Marino Perretta e del Delegato della Commissione Sportiva Automobilistica Italiana Donato Santoro. L’evento, cui prenderanno parte auto storiche dalla Campania e dalle regioni limitrofe, prevede il raduno alle 9.30 in piazza Gramsci con partenza della carovana alle 10.30 lungo via Mazzini e via Giannone con arrivo a Caiazzo alle 11. Sarà il Sindaco Stefano Giaquinto ad accogliere i partecipanti rivolgendo loro il saluto ed accompagnandoli in visita al centro storico; quindi alle 13 ritrovo in piazza Martiri Caiatini per degustazioni enogastronomiche; alle 14.30 partenza da Caiazzo e rientro verso Caserta con sosta a San Leucio dove alle 15.30 i graditi ospiti verranno accompagnati in visita al Belvedere ed al Museo della Seta. Alle 17.30 il raduno si concluderà ed i partecipanti rientreranno alle località di provenienza.

Altro interessante raggruppamento a San Cipriano d’Aversa dove presso il centro polivalente della Polisportiva Capasso, sede anche dell’Associazione Carabinieri, si svolgeranno varie attività sportive dalle 9 in poi sotto la guida di Nicola Capasso, fiduciario Coni a animatore del complesso che comprende palestra coperta e campi all’aperto per la pratica di pallavolo, calcio, karate, judo, bocce, etc.

“Avremmo voluto fare di più – evidenzia il Delegato Coni Michele De Simone – ma dopo oltre un anno e mezzo di paralisi lanciamo, comunque, un segnale per la ripartenza sperando che ogni giorno ritorni ad essere la giornata dello sport e che la prossima effettuazione dei Giochi Olimpici a Tokio a partire dal 23 luglio rappresenti una ulteriore opportunità di rilancio per l’attività delle società sportive con l’impegno dei dirigenti, dei tecnici e degli atleti, chiamati ad una difficile ricostruzione di un comparto duramente provato dalla pandemia”.

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *