La replica e le precisazioni del candidato Sindaco Andrea De Filippo alle dichiarazioni del Commissario straordinario del Villaggio dei Ragazzi , Gen. Giuseppe Alineri.

In relazione alle dichiarazioni rilasciate dal Commissario straordinario della Fondazione Villaggio dei Ragazzi Don Salvatore D’Angelo, Gen. Giuseppe Alineri, il candidato Sindaco sig. Andrea De Filippo precisa quanto segue:

1° Il candidato Sindaco, sig. Andrea De Filippo, ha chiesto di incontrare il Commissario straordinario della Fondazione Villaggio dei Ragazzi Don Salvatore D’Angelo, Gen. Giuseppe Alineri, ma non è stato né ricevuto né informato di un successivo appuntamento.

2° Il candidato Sindaco, sig. Andrea De Filippo, si è recato presso la Fondazione Villaggio dei Ragazzi Don Salvatore D’Angelo in data 25 Maggio 2017 alle ore 13:30, per chiedere che gli fosse fissato un appuntamento con il Commissario straordinario Gen. Alineri. In quella circostanza, la Segretaria del Commissario straordinario, la Dott.ssa. M. Della Peruta, appositamente intervenuta presso i locali della portineria, ebbe a riferire che lo stesso non era presente in sede e che avrebbe fatto ritorno presso la Fondazione solo la settimana successiva. A quel punto, Il candidato Sindaco, sig. Andrea De Filippo, lasciò i propri recapiti telefonici affinché fosse contattato, nella settimana seguente, per un appuntamento da tenersi quando il Commissario lo avesse ritenuto opportuno. Da allora, di settimane ne sono passate quattro e il candidato Sindaco, sig. Andrea De Filippo sta ancora aspettando. Quanto esposto, si è svolto alla presenza di numerosi testimoni quindi, esclusa la malafede, rimane inequivocabilmente un problema di comunicazione tra il Commissario straordinario della Fondazione Villaggio dei Ragazzi, Gen. Giuseppe Alineri e la sua struttura di cui il candidato Sindaco, sig. Andrea De Filippo non può essere ritenuto responsabile.

3° La Fondazione Villaggio dei Ragazzi Don Salvatore D’Angelo, ha svolto in questa campagna elettorale, così come ampiamente noto a tutta la città, attraverso suoi molteplici ed autorevoli esponenti, attività politica esplicitamente ed espressamente rivolta a sostegno del candidato sindaco del centro sinistra Giuseppe Razzano. Ciò si può facilmente desumere, tra l’altro, dalla composizione di alcune liste presentate a sostegno dello stesso candidato. Il tutto, con ampia facoltà di prova.

4° La Fondazione Villaggio dei Ragazzi Don Salvatore D’Angelo, è una istituzione, che per sua stessa natura e per sua stessa finalità, orientata alla erogazione di un servizio pubblico assistito da rilevanti impegni di danaro pubblico, avrebbe dovuto mantenere un profilo di necessaria ed oggettiva terzietà, rispetto alla campagna elettorale.

5° Il candidato Sindaco, sig. Andrea De Filippo, raccoglie l’invito a esaminare i bilanci della Fondazione Villaggio dei Ragazzi e assicura che, in riferimento alla carica pubblica che rivestirà dal prossimo 26 Giugno, lo farà con certosina attenzione.

6° L’invito rivolto dal Commissario Straordinario Gen. Giuseppe Alineri, ai propri collaboratori, di manifestare la propria, legittima, posizione politica fuori dal Villaggio, è stato evidentemente disatteso.

7° Il Commissario straordinario della Fondazione Villaggio dei Ragazzi Don Salvatore D’Angelo, Gen. Giuseppe Alineri, potrà rivestire tale incarico anche per il prossimo decennio, ma ciò non gli sarà sufficiente per parificare l’amore e la vicinanza che il candidato Sindaco, sig. Andrea De Filippo ha avuto ed ha nei confronti di una istituzione che per De Filippo è stata fonte di ispirazione, insegnamento e di indirizzo morale, grazie all’opera meritoria e storicamente indiscutibile del suo fondatore, Reverendo Don Salvatore D’Angelo.

 21 giu. 17

 

 

 

 

 

 

 

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *