La Sigma Aversa è stata inserita nel girone Bianco della tre giorni del Volley Mercato

AVERSA – Ha preso il via a Bologna la tre giorni del Volley Mercato che vede partecipare tutte le società che prenderanno parte alle prossime SuperLega e Serie A2 maschile di pallavolo. Durante la kermesse, oltre il mercato, fulcro centrale, e tanti incontri per gli addetti ai lavori, saranno composti anche i calendari con un evento in diretta dal titolo «La prima battuta» in programma giovedì, 21 luglio, alle ore 10.30, su Sportube. Durante la prima giornata è arrivata, intanto, l’ufficializzazione delle venti squadre che comporranno i due gironi, entrambi da dieci, di serie A2 che i tifosi, cui era stato chiesto di scegliere i nomi, hanno ribattezzato Bianco e Blu. La Sigma Aversa è stata inserita nel girone Bianco dove ritroverà squadre che conosce bene come la Emma Villas Siena, la Rinascita Lagonegro, la Bcc Nep Castellana, la Sieco Service Ortona ed il Club Italia Roma e new entry come la Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania, il Volley Potentino Potenza Picena, l’Aurispa Alessano e la Kemas Lamipel Santa Croce. L’altro girone, invece, vedrà affrontarsi Ceramica Globo Civita Castellana, Volley Tricolore Reggio Emilia, Pool Libertas Cantù, VBC Mondovì, Centrale del Latte, McDonald’s Brescia, Materdominivolley.it Castellana Grotte, Sol Lucernari Montecchio Maggiore, Monini Spoleto, Videx Grottazzolina, Caloni Agnelli Bergamo. Se novità c’è nella composizione dei gironi in base al ranking c’è anche per la nuova formula a seguito della riforma dei Campionati Federali. Il campionato, infatti, avrà una prima fase con 18 giornate tra andata e ritorno con inizio della Regular Season Serie A2  UnipolSai prevista per il prossimo 9 ottobre e fine il 5 febbraio 2017. Al termine dell’andata, le prime 4 di ogni girone accedono ai Quarti della Del Monte® Coppa Italia Serie A2. Concluso il girone di ritorno, compilate le rispettive classifiche, le prime 5 squadre di ogni girone comporranno la Pool Promozione (inizio 12 febbraio 2017 – fine 19 marzo 2017), mentre le squadre dal 6° al 10° posto giocheranno la Pool Salvezza (inizio 12 febbraio 2017 – fine 2 aprile 2017). Le squadre, nelle due nuove divisioni a 10, giocheranno dieci incontri senza gli scontri diretti già disputati, di cui manterranno il risultato e punti accumulati ai fini della classifica finale. Le prime 8 squadre della Pool Promozione disputeranno i Play Off (inizio 26 marzo 2017 – fine 15 maggio 2017), con in palio una promozione in SuperLega 2017-2018, mentre le ultime due termineranno la stagione. La formula dei Play Off prevede Quarti su 3 gare, Semifinali e Finali con 3 gare su 5. Sono previste 5 retrocessioni. Al termine della Pool Salvezza, le prime due classificate sono salve. Le ultime due retrocedono in Serie B. Le rimanenti 6 squadre si accoppiano (3a-8a, 4a-7a, 5a-6a) disputando un Play Out (inizio 9 aprile – fine 30 aprile) al meglio delle 5 gare: le 3 vincenti sono salve mentre retrocedono in Serie B le 3 formazioni perdenti. La Sigma Aversa, dunque, è attesa da un campionato lungo ed affascinante, una sfida nella sfida che non spaventa nessuno, di certo non il presidente Sergio Di Meo a Bologna con il direttore sportivo Alberico Vitullo e coach Pasquale Bosco: «Sarà un campionato molto difficile durante il quale affronteremo squadre che già conosciamo ed altre che non abbiamo mai incontrato ma di cui conosciamo la forza – dice il massimo dirigente normanno – senza mai aver paura di nessuno e sapendo di aver costruito un roster all’altezza. Ci aspetta una stagione intensa che durerà tanto e che ci vedrà tutti impegnati dall’inizio alla fine con l’obiettivo di far bene, giocare come sappiamo, far divertire i nostri tifosi e mantenere questa preziosa serie conquistando un obiettivo importante da matricola al primo anno in A2». «È indiscutibile che ci troviamo davanti all’anno zero per la serie A2 – aggiunge il direttore sportivo normanno – con la nuova formula dei due gironi e soprattutto la reintroduzione delle retrocessioni che sono cinque. Erano anni che si giocava senza retrocedere, quindi già questo porta le società ad attrezzarsi per ben figurare. Secondo me un girone sarebbe valso l’altro, a prima vista mi sembra di essere stati fortunati dal punto di vista logistico. Dal punto di vista tecnico ritengo ci siano due squadre ben attrezzate come Chiusi e Santa Croce mentre le altre sono sullo stesso livello. Alla fine sarà sempre il campo giudice supremo».

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *