Lalla Esposito a Sala Ichos

Sala Ichos
presenta
sabato 23 gennaio ore 21

Lalla Esposito in
Smile – La tua vita in 35 mm
Arrangiamenti e pianoforte Mimmo Napolitano
Sax e clarinetto Peppe Di Colandrea
Contrabbasso Luigi Sigillo
Foto di scena Pepe Russo

Sabato 23 gennaio alle ore 21 a Sala Ichos (via Principe di Sannicadro 32 – San Giovanni a Teduccio, Napoli) sarà in scena Smile. La tua vita in 35 mm, il recital – ideato e interpretato da Lalla Esposito insieme ai musicisti Mimmo Napolitano al pianoforte (che dello spettacolo cura anche gli arrangiamenti), Peppe di Colandrea al clarinetto e sax, e Luigi Sigillo al contrabbasso – in cui ad essere protagonisti saranno i ricordi legati alle più belle colonne sonore dei film che hanno fatto la storia del cinema.
Nel piccolo e longevo spazio culturale di San Giovanni a Teduccio, lo spettacolo darà vita ad un viaggio musicale tra le celebri musiche di pellicole come Colazione da Tiffany, il Mago di Oz, Tutti insieme appassionatamente e affiderà al canto e alle suggestioni in note, le emozioni senza tempo degli spettatori di ieri come di oggi.
A legare insieme parole e immagini, brevi raccordi drammaturgici, appunti scritti dalla stessa Esposito che nel raccontare la nascita di Smile, spiega: «Le canzoni che ho scelto non hanno nulla in comune né per epoca né per stile, quello che le lega è solo la contrapposizione voluta e cercata, così come sono arrivate nelle nostre esistenze… Senza un criterio. Legate solo dalla pellicola, che secondo il protagonista di Nuovo Cinema Paradiso, se la si lecca, ha un buon sapore».

Sala Ichos
Sabato 23 gennaio ore 21
Via Principe di Sannicandro 32 – San Giovanni a Teduccio (NA)
Fermata metro linea 2: San Giovanni a Teduccio – Barra.
Lo spazio è dotato di ampio e gratuito parcheggio.
Info e prenotazioni: 335 765 2524 – 335 7675 152 – 081275945 (dal lunedì al sabato dalle 16 alle 20 – domenica dalle 10 alle 17)

#Losapeviche… La nascita di Sala Ichos
Collocare la nascita di Ichos Zoe Teatro in un tempo preciso è difficile. Forse alla fine degli anni ‘70 in uno scantinato dove tornò sui trampoli uno dei nostri appena più grande andato militare a Bologna. Chiamammo quello scantinato, quello spazio, quel luogo “Libertà e Partecipazione”, mutuandolo da Gaber e mutando inconsapevolmente il macigno della “è”, verbo che inchioda fissandoli per sempre i concetti, le cose, le persone, le une alle altre…
nella più leggera e fluida “e” congiunzione che invece lega le cose, le persone, i concetti, ma lascia loro uno spiraglio una via di fuga una partecipazione ad altro e a l’Altro appunto… A questo e a quello e a quello ancora e… e… e…
Da lì vennero poi il fuoco, le clavette, le corde, le storie di strada, le feste di piazza, i carnevali: il teatro di strada insomma…
Poi vennero gli anni per tutti, il lavoro per qualcuno, le compagne, le mogli, i figli ma ancora resisteva il teatro di strada.

Poi con gli anni arrivò anche il 1999, ovvero i duecento anni dalla Rivoluzione Napoletana e noi decidemmo di celebrarlo con una nostra riflessione, un nostro lavoro dal titolo 1000settenovecento99 da tenere sul Campo Sportivo Buonocore, dove un tempo e ancora allora e ancora oggi si affaccia la nostra scuola elementare e dove tiravano i primi calci del nostro calcio.

Ci legammo ancora di più a quei luoghi di infanzia di adolescenza di giovinezza e le persone di quei luoghi si legarono a noi. Chiedemmo un luogo per il nostro teatro, ci proposero una ex camiceria poi ex palestra di judo poi e ancora oggi Sala Ichos.
Solo quest’anno abbiamo messo una insegna luminosa fuori, quasi una firma, un marchio a marcare un territorio della riflessione ostinata, del pensiero come vizio e come privilegio, della Partecipazione.

Un luogo da lasciare a qualcuno prima o poi con una firma fuori e una lapide dentro già inchiodata al muro.

Salvatore Mattiello, Direttore Artistico di Sala Ichos

2

3

4

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *