L’Avis di Bellona si prepara al rinnovo del Consiglio Direttivo

IL 26 FEBBRAIO PROSSIMO, LE OPERAZIONI DI VOTO

di Daniele Palazzo

BELLONA-Convocata a cura del Presidente, Raffaele di Giacomo, una nuova seduta dell’Assemblea Ordinaria dei Soci dell’AVIS di Bellona. All’Ordine del Giorno del rendez-vous assembleare, che previsto per la mattinata del 26 febbraio prossimo(alle ore 08.00, in prima convocazione, e alle ore 10.00, in seconda), presso la sede sociale comunale di Via Aldo Moro, 67, figurano alcuni argomenti di grande importanza per la vita gestionale della ben messa struttura associativa bellonese. Tra questi, ricordiamo, oltre all’insediamento dell’Ufficio di Presidenza e alla lettura del Verbale della Commissione Verifica Poteri, l’approvazione del Bilancio Consuntivo per l’anno 2016, l’elezione dei membri del Consiglio Direttivo per il quadriennio 2017-2020, la nomina del Commissione Elettorale, la Relazione circa le attività del Consiglio Direttivo(questa, oltre all’esame, con relativa discussione, dovrà essere pure approvata) e quella del Collegio dei Revisori dei Conti, la ratifica del Preventivo per il 2017, l’elezione dei componenti il Collegio dei Revisori dei Conti per il quadriennio 2017-2020, la nomina dei delegati in seno all’Assemblea Provinciale e del Capo Delegazione la designazione dei candidati agli organismi collegiali dell’Avis Provinciale, la lettura del Verbale del Comitato Elettorale e la proclamazione degli eletti, ecc. “Il seggio elettorale per le eventuali operazioni di voto, si legge in calce al documento di convocazione dei Soci, diffusa da Di Giacomo, sarà aperto dalle ore 11.00 alle ore 13.00 del giorno dell’Assemblea medesima. I soci che intendono candidarsi sono pregati di redigere l’apposita domanda di candidatura, da far pervenire, su apposito modello, all’AVIS comunale di Bellona, pena esclusione, entro le ore 19.00 del 20 febbraio 2017. A tale scopo la sede resterà aperta nei giorni 17 e 20 febbraio, dalle ore 18.00 alle ore 20.00,”

 

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *