Le radici sportive di San Potito Sannitico raccontate in “Antonio Lombardi, mai fuori gioco”. Sabato la presentazione

SAN POTITO SANNITICO – Fresco di stampa il libro a cura di Angiolo Conte e Francesco Biondi dal titolo “Antonio Lombardi, mai fuori gioco” e realizzato grazie al contributo dell’Amministrazione Comunale diretta dal sindaco Francesco Imperadore con delibera di Consiglio Comunale n.04 del 5/04/2012. Un approfondimento sulla storia calcistica di San Potito Sannitico che sarà presentato questo sabato, 9 gennaio 2016, alle ore 18:00 presso la Sala Multimediale dell’Ente Parco Regionale del Matese.

Elegante sia l’illustrazione in copertina, realizzata da Antonio M. Cruz Alfonso, sia il progetto grafico di Vincenzo Antonio Grillo. Racconti tra mito e storia; Testimonianze; Report Fotografico. Queste le sezioni ricchissime di memoria storica che mettono alla luce una fervente vita sportiva sanpotitese da tempi non sospetti.

“Quando Antonio Lombardi mi ha parlato per la prima volta della sua volontà di voler riunire in un libro l’evoluzione, le storie e le immagini riguardanti il calcio a San Potito Sannitico, sono rimasto da subito piacevolmente colpito dalla passione che emergeva dalle sue parole […]. Mi ha raccontato degli anni del suo impegno attivo nel calcio a San Potito Sannitico, delle non poche difficoltà ma anche delle numerose soddisfazioni incontrate ogni anno per formare e mantenere una squadra, dei rapporti d’amicizia nati grazie al calcio e delle domeniche sempre presente ad assistere con fermento la squadra ovunque giocasse[…]”. Questo si legge nel messaggio del sindaco Imperadore che continua: “Una testimonianza personale che diventa storia collettiva[…] da parte mia e dell’Amministrazione Comunale il pieno sostegno verso questo lavoro che aiuta a farci conoscere meglio l’attitudine alla sportività del nostro paese e la positiva tendenza di “fare gruppo” per raggiungere obiettivi comuni”.

Un lavoro di ricerca per “raccontare mezzo secolo di storia del calcio a San Potito Sannitico” come continua lo stesso sindaco e come confermano gli autorevoli autori, l’ex sindaco Angiolo Conte e l’Assessore alla cultura Francesco Biondi, nella prefazione e nell’introduzione. Così, dando voce anche e soprattutto ai veri protagonisti del mondo calcistico sanpotitese, gli autori hanno completato il bel progetto. “Antonio è un uomo che vive su una sedia a rotelle praticamente da quando è nato, sessanta anni fa. Questa sua condizione oggettivamente difficile non ha mai influito sulla sua straordinaria capacità di pensiero e di organizzazione”, si legge nella prefazione. Anzi dando uno sguardo alle 143 pagine redatte si vede come la sua passione calcistica lo abbia reso negli anni un eccellente osservatore, “…figura forte e carismatica” per usare le parole del libro. “Non è stato dunque un compito facile quello affidatoci da Antonio e neanche è stato un percorso continuo e senza ostacoli, ma ad un certo punto, con spontaneità, il libro ha avuto una svolta, ha preso vita autonoma assumendo sempre più i caratteri di un lavoro collettivo dalla forma libera ed elastica”, si legge invece nell’introduzione.

Adele Consola

Giornalista freelance

Ordine dei Giornalisti della Campania N. 144519

Mail adeleconsola2@gmail.com

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *