L’originalità di “Cromia” attira i Vip.

Eccezionale successo di presenze di noti personaggi, nel negozio del “Cromos” in Piazza di Spagna, rispondono all'invito ricevuto e confermano i loro apprezzamenti per i prodotti presentati.

L’elegante negozio “Cromia”, che dallo scorso luglio, arricchisce Piazza di Spagna, una delle piazze più belle della Capitale d’Italia, alla fine di una delle più eleganti vie di Roma, via Frattina, ha dato vita ad una accoglienza ai personaggi Vip della nostra nazione con un incontro per uno scambio di auguri per le Festività ricorrenti 2014/2015.
Ad organizzare l’evento unitamente alla responsabile del punto vendita Anna Restino, ci ha pensato la bella ed effervescente sociologa televisiva Deborah Bettega, che, come di consueto, ha invitato i nomi più prestigiosi del mondo dello spettacolo, ricevendo da questi una grande risposta di partecipazione.
Sono intervenuti fra attrici e conduttrici bellissime, emblema dell’eleganza in persona, proprio rispondendo alle finalità del negozio che con le sue stupende borse da donna o uomo riscuote sempre più successi mondiali: Matilde Brandi, Livia Azzariti, Hoara Borselli, Sara Ricci, Annamaria Malipiero, Rosanna Cancellieri, Emanuela Aureli, Metis Di Meo, Elisa Silvestrin, Maria Grazia Nazzari, Eleonora Vallone, Adriana Russo, Rita Carlini, Nadia Bengala, Maria Monsè, Marina Pennafina, Stefania Barca, Roberta Beta, le giornaliste televisive Stefania Giacomini e Camilla Nata, il prestante Brando Giorgi. C’erano affascinanti modelli e attori come Beppe Convertini, Luciano Roman, Fabrizio Bucci, l’atletico Stefano Pantano, Luca Lionello, Francesco Apolloni, Blas Roca-Rey, il notaio Giovanni Pocaterra, Pietro Romano, Anthony Peth, Andrea Roncato, il meteorologo Francesco Laurenzi, Leopoldo Mastelloni, il principe Guglielmo Giovanelli Marconi, il marchese Giuseppe Ferrajoli, il duca e stilista Antonio Ventura De Gnon e tanti altri che si sono divertiti anche a giocare e a imitare le colleghe che provavano le coloratissime borse da donna.
Cromia, il brand marchigiano prodotto da Laipe spa, che abbiamo avuto modo di notare in “Cento Vetrine” e negli altri negozi già funzionanti con successo nei luoghi più strategici dello shopping: Milano, Venezia, Bari, Palermo, in Europa e persino a Hong Kong dando inizio alla sfida in Oriente, è sempre più impegnata nella riscossione di successi. Lo ha dimostrato il negozio romano di Cromia che ha messo in luce le forme, le tonalità ed i materiali in un mood sofisticato e personale di luci soffuse che l’azienda, con un percorso stilistico preciso e determinato intende affrontare il periodo di crisi puntando sempre più in alto verso un mercato mondiale. Un brand strategico, quello di Cromia, che permetterà a questo marchio di affermarsi nel comparto moda con posizionamento alto e globalizzato, pronto per il prossimo, impegnativo obiettivo, a fianco dei marchi più blasonati del fashion con lo sbarco in Oriente, puntando in primis su Hong Kong.
La presentazione di questi progetti in un Natale di speranze per tutti è stata quindi una opportunità vincente offerta agli Artisti che amano la fantasia, l’originalità e soprattutto i colori nelle più autentiche sfumature.
Ciò che ha colpito gli artisti e tutti i presenti, è l’artigianalità del prodotto tutto made in Italy, una qualità sempre più rara!
La grinta e la solidità che hanno sempre caratterizzato l’azienda di Tolentino, che da oltre 50 anni è attiva nella pelletteria con la sua voglia di crescita per non lasciarsi coinvolgere da influenze negative, affrontando il futuro con determinazione ha creato un suo punto di forza nel mondo della borse Fashion e di qualità e accessori affini. Dal 1963 l’azienda della famiglia Sciamanna, prima con a capo Germano, ora il figlio Sergio, collabora con i marchi più prestigiosi della moda internazionale facendosi sempre più apprezzare oltre che per il variegato pellame e le rifiniture in metallo, per il design, il confort e naturalmente per la “cromia”. Dal 2004, esattamente 10 anni addietro, è poi nata la prima collezione di borse firmate “Cromia”, che ispirandosi alla parola greca “cromos”, cioè colore, realizza i suoi prodotti in pelle secondo i più ricercati accostamenti cromatici. Ora il successo è proiettato nel mondo.

Giuseppe De Girolamo

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *