Maddaloni in festa per la tappa del Giro di Campania donne

 

MADDALONI, – Ci siamo,  sabato  4 maggio il ciclismo che conta ritorna finalmente a Maddaloni con la 2^ tappa del 5° Giro Ciclistico della Campania in Rosa, la Maddaloni/Maddaloni di 77 km. organizzata dalla Biesse Promotion di patron Salvatore Belardo, direttore di corsa il maddalonese Angelo Letizia,  con il contributo e patrocinio del Comune di Maddaloni.

La tappa – la prima volta di una gara femminile a Maddaloni – è stata fortemente  voluta dall’Amministrazione Comunale guidata da Andrea De Filippo per ribadire il prestigioso curriculum  ciclistico della città   che spesso si vestiva a festa per ospitare il Giro d’Italia, la Tirreno/Adriatico  ed altre manifestazioni internazionali  ma anche per una ulteriore importante occasione per  ritornare, dopo un lungo periodo buio della politica locale, a quella normalità sociale ed amministrativa per affrontare serenamente il futuro.

Il “quartier tappa”  sarà Il Villaggio dei Ragazzi, per un omaggio alla memoria del fondatore  Don Salvatore D’Angelo,  che ancora una volta trasformerà l’accogliente  cortile  in  “villaggio del ciclismo” come spesso accadeva in passato. Qui, in contemporanea con  alcune iniziative di promozione della città,  avverrà il ritrovo per  le operazioni di partenza; alle 12,15 ci sarà  la firma del foglio di partenza delle 153 atlete in gara comprese le rappresentative di Russia, Francia e Svizzera e la successiva presentazione delle squadre; alle 13,40  la carovana uscirà dal Villaggio dei Ragazzi per il trasferimento a passo turistico lungo le principali vie cittadine per portarsi in Via Appia appena superati i Giardinetti dove alle 14 avverrà la partenza ufficiale.

Il percorso ufficiale della tappa è (tra parentesi l’ora di passaggio): Maddaloni, S. Maria a Vico (14,07),  Arpaia (GPM – 14,20),  Airola,  Moiano, S. Agata de’ Goti (14,41), Cantinella, Valle di Maddaloni (14,57), Ponti della Valle, Maddaloni (Giardinetti a dx, Via Caudina, a dx Via Serg. Del Monaco, Corso I° Ottobre, Piazza della Vittoria (TV – 15,10), Piazza Umberto, Via Marconi, Via Santacroce, a dx Via Roma, Via Brecciame, Via Libertà), Caserta (Via Petrarca),  Centurano via Giulia (15,17), S.Lucia, bivio Garzano, bivio Santuario di S.Michele (GPM- 15,24), Ponti della Valle, Valle di Maddaloni (15,29), Cantinella, a dx Località Molino Corte, a dx Bagnoli di S.Agata (GPM- 15,45), Valle di Maddaloni, Ponti della Valle, Maddaloni (Giardinetti a dx, Via Caudina, a dx Via Serg. Del Monaco, Corso I° Ottobre, Piazza della Vittoria-ARRIVO- previsto intorno alle 16.

Si tratta di un tracciato abbastanza impegnativo, un “mangia e bevi” che testerà lo stato di forma delle cicliste specie nel tratto finale dopo il primo passaggio sotto lo striscione d’arrivo con lo  strappo di S. Lucia quello famoso  e decisivo del circuito di Tuoro,  la successiva ascesa al bivio del Santuario, la salita  di Bagnoli di S. Agata a 10 km. dall’arrivo dove le aspiranti alla vittoria dovranno sparare le ultime cartucce se vogliono iscrivere il proprio  nome nell’albo d’oro del Giro  nel quale figura anche la campionessa del mondo Marta Bastianelli vittoriosa nel 2016.

La premiazione ufficiale avverrà sempre nel Villaggio dei Ragazzi alle ore 16,30 circa, saranno presenti a Maddaloni per l’evento l’ex direttore del Giro d’Italia Carmine Castellano grande amico di Don Salvatore e di Maddaloni e il “patron” del Giro d’Italia in Rosa Giuseppe Rivolta e chissà che  non ci sia qualcosa che bolle in pentola affinché Maddaloni possa rientrare in un prossimo futuro nel “circuito del grande ciclismo”.

                                                                                                                                                                                                              Amedeo Marzaioli

 

 

1^ foto: Martina Fidanza vince in via Caracciolo a Napoli due anni fa;

2^ foto: Il banner del Giro in Piazza della Vittoria sede di arrivo della tappa
3^ foto: Il sindaco di Maddaloni Andrea De Filippo
Grazie, Cordiali saluti. Amedeo Marzaioli 338 3710454

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *