MADDALONI – Trend positivo di iscrizioni per le Scuole del Villaggio dei Ragazzi. Le dichiarazioni del Commissario Alineri

VILLAGGIO DEI RAGAZZI, POSITIVO IL TREND
DELLE ISCRIZIONI PER IL NUOVO ANNO.
LA SODDISFAZIONE DEL COMMISSARIO ALINERI:
“MIGLIORARE NEL RISPETTO DI FAMIGLIE E STUDENTI”

La Fondazione Villaggio dei Ragazzi si pone oggi, con le sue Scuole ed Istituti (Istituto Tecnico Industriale, Istituto Tecnico Aeronautico, Liceo Linguistico Europeo, Istituto Professionale Alberghiero), come un una realtà di eccellenza in grado di garantire chi oggi ha deciso di iscriversi, come a chi già la frequenta, un notevole livello di istruzione e di competenza professionale, nonché la certezza di veder riconosciuto e valorizzato il proprio talento. “L’anno scolastico che sta per giungere a termine – afferma il Generale Giuseppe Alineri, Commissario Straordinario del Villaggio dei Ragazzi – è stato caratterizzato da una tenuta del numero degli iscritti che lascia ben sperare. Se si considera il periodo di crisi economica che mette a dura prova i redditi familiari ed il momento di straordinarietà che vive l’Ente maddalonese, è questo un dato assolutamente positivo che dimostra inequivocabilmente il forte credito che viene ancora accordato dalle famiglie alle nostre scuole ed alla qualità dell’offerta formativa ed istruttiva che esse garantiscono. A queste famiglie, indirizzo il mio più vivo ringraziamento: i loro figli avranno a disposizione un’offerta formativa di grande qualità, capace di renderli protagonisti negli anni a venire di un mondo in continua evoluzione e consapevoli del ruolo che verrà loro assegnato. Con gli alunni, invece, veri pilastri della nostra realtà, mi compiaccio per la disponibilità a collaborare con diligenza ed educazione con gli insegnanti da sempre dimostrata e che, sono certo, non verrà a mancare anche per il futuro. La Fondazione, dunque, si ripresenta, per l’anno scolastico 2016/2017, nonostante il momento storico particolarmente complicato, sotto diversi profili, più viva che mai, assicurando ai propri studenti continuità e serietà nelle attività di studio che andranno ad espletare e mobilitando le sue migliori energie per sostenere il sistema socio-assistenziale, istruttivo e formativo che la caratterizza da sempre. Lo scopo – sostiene il Commissario Alineri – è quello di ridare fiducia alle famiglie, ai giovani, agli studenti attraverso azioni volte ad alzare la qualità della formazione. La sfida, invece, per i prossimi anni, sarà improntata a dare sostegno alle famiglie e agli studenti, a facilitare l’integrazione degli alunni in condizioni di svantaggio, a favorire l’inserimento nel mondo del lavoro, a dare risposte efficaci ai fenomeni di dispersione scolastica, a generare nuove professionalità capaci di adattarsi alle mutevoli esigenze del mercato del lavoro”.

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *